Accusato di violenza sessuale, assolto dal giudice dopo quasi due anni

27 Febbraio 2018 Author :  

In merito all'articolo riceviamo e pubblichiamo estromettendo i dati sensibili delle parti in causa

http://www.puntoagronews.it/vesuviani-nord/item/44568-brusciano-violenza-sessuale,-atti-persecutori-e-altro-arrestato.html

Il legale di Luca Esposito, Nicola Marino comunica che:

"Luca Esposito veniva tratto in arresto in esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP c/o il Tribunale di Nola, Dott. Martino Aurigemma, in data 23.07.2016. In data 29.01.2018, a seguito di numerose, complesse ed articolate udienze dibattimentali, il Tribunale di Nola, coli. C, pronunciava sentenza di assoluzione nei confronti di Esposito, ordinandone l'immediata scarcerazione per i reati di violenza sessuale, sequestro di persona e violenza privata, mentre veniva condannato esclusivamente per il reato di atti persecutori e per una asserita violenza privata. Di tale provvedimento si attende il deposito delle motivazioni per interporre appello avverso la sentenza di condanna, continuando l'Esposito a protestarsi innocente ed estraneo ai fatti in contestazione. Nel corso della istruttoria dibattimentale emergeva la figura della persona offesa, come un soggetto aduso ad intrattenere relazioni sentimentali con diversi uomini contemporaneamente, cinica e calcolatrice, capace di conferire mandato a due diverse persone per far uccidere l'Esposito Luca, non prima di avergli sottratto danaro e beni preziosi come a più riprese dichiarato dalr imputato in sede di istruttoria dibattimentale. Il processo restituiva la figura come soggetto ben lontano da quello tipico delle vittime dei reati contro le fasce deboli, capace di dominare gli eventi e di architettare, con freddezza e lucidità, un diabolico piano, con denunce a formazione progressiva all'Autorità Giudiziaria che hanno sortito l'effetto di infliggere un lunghissimo periodo di custodia cautelare, pari ad oltre 1 anno e mezzo, all'Esposito, e per tale via liberarsene per dedicarsi anima e corpo alle contemporanee e successive relazioni sentimentali. Ill dibattimento evidenziava le gravissime lacune istruttorie delle indagini e le insanabili contraddizioni in cui cadeva unitamente ai suoi familiari che hanno orientato il Tribunale verso una mancanza di attendibilità degli stessi e, per logica conseguenza, verso una pronuncia parzialmente assolutoria: l'introitando appello sarà capace di far emergere la verità totale dei fatti e quindi rendere giustizia all'Esposito, ristorandolo delle immani sofferenze fisiche e morali alle quali è stato sottoposto, unitamente ad i suoi familiari, in virtù di accuse false ed infamanti, in questo anno e mezzo di durissima custodia cautelare in carcere".

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp