A3, Villani (M5S): “Concessioni per autostrade meridionali, serve un nuovo bando”

17 Ottobre 2018 Author :  
La deputata del MoVimento 5 Stelle Virginia Villani interroga il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli sulla concessione autostrade del sud: “Il tratto autostradale A3 Napoli- Pompei-Salerno risultava in concessione fino al 31 dicembre 2012 alla Società autostrade meridionali «Sam», facente parte del gruppo di Autostrade per l'Italia. La concessione in questione prevedeva la gestione e la manutenzione del tratto autostradale A3 Napoli-Pompei-Salerno. In seguito alla scadenza della concessione il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha indetto la procedura di gara con bando del 10 agosto 2012 avente ad oggetto l'affidamento in concessione delle attività di gestione e manutenzione dell'autostrada A3 Napoli-Pompei-Salerno. Il bando prevedeva a carico del concessionario un importo complessivo di investimenti pari a 799,2 milioni di euro, di cui 410 come valore di indennizzo da riconoscere al concessionario uscente, 101 milioni per la prosecuzione degli investimenti in corso alla data di scadenza della vecchia concessione e 288 milioni per nuovi interventi di manutenzione straordinaria; al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti sono giunte solo due offerte relative al bando in questione, nello specifico un'offerta è giunta da Sam, già gestore del tratto in precedenza, e un'offerta è pervenuta da parte del Consorzio italo-spagnolo Stabile Sis, controllato per il 51 per cento dal gruppo Fininc di Torino. Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha nominato una commissione di gara al fine di valutare le offerte pervenute La commissione di gara ha deciso di escludere entrambe le società partecipanti; sia Sam S.p.a. che il Consorzio Stabile Sis, hanno fatto ricorso presso il Tar Campania contro tale decisione, il quale, attraverso le sentenze n. 04627 e n. 04620 del 2018, ha rigettato i ricorsi – si legge nella nota a firma dell'On. Villani e dei colleghi Angiola, Cadeddu, Cillis, Costanzo, Lattanzio, Lombardo, Melicchio, Menga, Nappi, Parentela e Testamento - “Con nota protocollo n. 2423 del 20 dicembre 2012, il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti chiedeva a Sam di provvedere alla gestione della tratta secondo i termini e le modalità stabilite dalla convenzione stessa, nonché di porre in essere tutte le azioni necessarie al mantenimento del livello di servizio, con particolare riferimento alla messa in sicurezza della struttura stradale; Ad oggi, dopo sei anni la tratta autostradale è ancora priva di una convenzione in attesa che il Ministero provveda a indire un nuovo bando, non avendo una convenzione in essere. Nel corso di questi anni sono venuti meno tutti gli investimenti previsti dal bando di gara per un ammontare di quasi 800 milioni di euro relativi alla manutenzione straordinaria e al completamento degli interventi già previsti nella convenzione precedente, tra i quali gli investimenti relativi agli adeguamenti sismici delle opere d'arte, circa 200 milioni di euro, e la riqualificazione delle barriere di sicurezza di primo impatto, circa 20 milioni. La deputata chiede quindi “se il Ministro interrogato sia a conoscenza della problematica esposta e quali iniziative intenda assumere al fine di indire un nuovo bando relativo al tratto autostradale A3 Napoli-Pompei-Salerno, in modo da provvedere agli interventi urgenti che riguardano la tratta interessata”.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2