M5S, Ciarambino: “Piano sanità campano, la rivoluzione delle chiacchiere”

21 Gennaio 2018 Author :  

“Oggi De Luca annuncia per l’ennesima volta la sua rivoluzione per la sanità campana. Ci ha promesso livelli di assistenza norvegesi. E ha decretato l’ennesimo piano ospedaliero ancora una volta in contraddizione con quanto fin qui programmato. Intanto i presidi di emergenza del centro storico, già decimati dalla scelleratezza della politica sono al collasso semplicemente per l’arrivo, atteso, del picco influenzale. Ormai, siamo giunti ai minimi storici, per il mantenimento dei Lea. Si tralascia di mettere in sicurezza il vecchio esistente per progetti nuovi, non ancora pronti. Nel mezzo, appunto, è emergenza. Senza filtri a livello territoriale, medici di base e distretti sanitari inefficaci, percorsi della rete di emergenza sbagliati; intasamento dei pochi pronto soccorso cittadini rimasti; congestione dei reparti che non riescono ad accogliere i pazienti stazionati in barella nei pronto soccorso; carenze organiche storiche non risolte a due anni dallo sblocco delle assunzioni”. Così la consigliera regionale M5S e presidente della Commissione Trasparenza, Valeria Ciarambino.

“L’incapacità di portare a compimento le procedure di reclutamento – sottolinea Ciarambino - e i concorsi farlocchi per garantire i soliti interinali e i parenti dei sindacalisti stanno facendo saltare tutti i cronoprogramma annunciati. Smantellati gli ospedali San Gennaro, Annunziata e Incurabili, è ora il tempo dell'Ascalesi che si sta svuotando di servizi e personale in attesa della chimera del grande Polo oncologico del Mediterraneo che verrà”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp