Salerno. Bimbo ustionato in ospedale, medici sotto inchiesta

31 Maggio 2018 Author :  

Il bimbo ustionato al Ruggi durante il suo primo bagnetto sarebbe stato accostato direttamente sotto al flusso di acqua miscelata che veniva giù dal rubinetto. Se questa indiscrezione risultasse confermata si spiegherebbe come mai la puericultrice non si sia accorta della temperatura leggermente elevata dell’acqua. Immergendo il bimbo nella vasca, infatti, le mani dell’operatrice (che sorreggeva il piccolino) sarebbero entrate a contatto, prima del neonato con l’acqua. Intanto, ieri mattina, è stata consegnata la relazione alla commissione disciplinare. Nella relazione sono stati ripercossi tutti i fatti dalla nascita del neonato, figlio di un medico che lavora al pronto soccorso dell’ospedale di Nocera Inferiore, fino al momento del bagnetto e quindi delle lesioni riportate dopo essere stato avvicinato al flusso d’acqua. Nella relazione viene raccontato tutto ciò che è stato svolto da ogni soggetto presente. Quasi certamente, ora l’attenzione verrà focalizzata su tre persone in particolare: allieva puericultrice, puericultrice e responsabile del reparto. Nelle prossime ore le tre figure professionali potrebbero essere convocate dalla commissione disciplinare ed ascoltate. Solo successivamente verranno, eventualmente, presi i provvedimenti del caso.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp