Scafati. Padre disperato si incatena al Comune: "Voglio vedere i miei figli"

07 Agosto 2018 Author :  

Si incatena vicino alla ringhiera delle scale degli uffici comunali di Scafati e chiede di poter vedere i propri figli che oramai non incontra da più di un mese. È la triste storia di un padre Scafatese che a suo dire, sarebbe stato ignorato da parte dell'ufficio comunale che si occupa dei servizi sociali e che non gli ha concesso di vedere i figli a causa di una serie di questioni di natura personale. La vicenda è seguita dai legali che assistono l'uomo. Nello specifico, l'uomo aveva perso l'affido dei figli che invece si trovano a Terracina insieme a suo cognato. I bimbi rispettivamente di 12, di 6 anni ed più il più piccolo che ha appena un anno non era riuscito a vederli da circa un mese ed è per questo che aveva chiesto appuntamento per l'incontro proprio oggi. In pratica però proprio stamattina quando si doveva tenere la visita mi vi è stato un annullamento. Questo gesto disperato dell'uomo è seguito al diniego: il padre, oramai stanco del distacco dai propri piccoli, si è incatenato per far valere la sua posizione, sulle scale dell'ufficio comunale di via Diaz a Scafati. Grazie all'intervento dei vigili urbani al comando del tenente colonnello Giovanni Forgione, però l'uomo dopo un po' ha lasciato lo stabile e ha deciso di continuare la sua battaglia per riunione la famiglia, nelle sedi legali.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp