A villa Lanzara una giornata di studio dedicata alla fotografia

10 Novembre 2017 Author :  

A Villa Lanzara una nuova giornata di studio dedicata alla fotografia e suo recupero e conservazione da parte di tante “piccole” e vitali realtà territoriali.
L’iniziativa promossa dall’Associazione culturale Il Didrammo, dal MuDiF(Museo didattico della fotografia) – operanti in provincia di Salerno –
e dal Comune di Sarno, vede come protagonisti conservatori e responsabili di fototeche e archivi fotografici locali di Enti, pubblici e privati, di Associazioni, di Università del territorio e, comunque, di tanti operatori di settore impegnati nel campo del recupero e conservazione della fotografia.
La prima parte della giornata è dedicata a fare il punto sul ruolo degli archivi e fototeche territoriali come risorsa culturale e professionale del settore.
La seduta pomeridiana, invece, sarà centrata su case history lasciando spazio comunicativo a specifiche ed esemplari esperienze di recupero e conservazione di beni fotografici di particolare interesse, altrimenti irrimediabilmente consunti in umide cantine e depositi.
Una realtà viva spesso ignorata e sottostimata, quasi sempre a corto di risorse, alimentata però dalla curiosità, dall’interesse culturale e dalla passione.

Ore 10.30
Introduce
Vincenzo Petrosino– Presidente associazione culturale Il Didrammo

Saluti istituzionali
Giuseppe Canfora – Sindaco Città di Sarno, Presidente Provincia di Salerno
Vincenzo Salerno– Assessore alla cultura Comune di Sarno
Lucia Fortini– Assessore all’istruzione e politiche sociali, Regione Campania
Rosanna Romano– Direttore generale politiche culturali e turismo, Regione Campania
Francesca Casule– Soprintendente archeologia, belle arti e paesaggio, Sa-Av
Anna Imponente– Direttore polo museale della Campania
Lorenza Bravetta– Consigliere del Ministro#DarioFranceschiniper la valorizzazione del patrimonio fotografico nazionale
Ore 11.00 Gli archivi fotografici locali
Alfonso Andria– Presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, Ravello
Archivi fotografici locali: una risorsa per la conoscenza e lo sviluppo del territorio
Giovanni Fiorentino– Società Italiana per lo Studio della Fotografia, Firenze
Gli archivi fotografici locali e la loro mission tra volontariato, passione e attività surrogata
#MariaAntonellaFusco– Istituto Centrale per la Grafica, MiBACT, Roma
Tra meridionalismo e public history
Maria Passaro– Università degli Studi di Salerno, responsabile fototeca DISPAC
“Piccola” storia e ricchezza documentale – gli archivi fotografici locali come risorsa culturale
Ore 14.00 Case History
Modera:
Maria Antonella Fusco – Istituto Centrale per la Grafica, MiBACT, Roma
Intervengono:
Teresa Meola– Biblioteca Civica, comune di Eboli
L’archivio Gallotta, storia visiva della trasformazione del territorio
Antonio Milone– Università “Federico II” di Napoli
La collezione Gaetano Milone: uno spaccato di storia urbana meridionale
Rosario Petrosino– Museo Didattico della Fotografia, Sarno/Montesano s.M.
L’archivio Francesco Jovane. Per una storia del fotogiornalismo campano
Carla Rossetti– Università degli Studi di Salerno, Fototeca DISPAC
L’archivio#ErnestoSamaritani. Documentazione della rinascita di Paestum
Giuseppina Salomone – ASL Salerno, Nocera Inferiore (Sa) – Fondazione CERPS
I dimenticati: La raccolta fotografica dell’Ospedale Psichiatrico Consortile V. Emanuele III
#MichelaSessa – Società Salernitana di Storia Patria
Gli archivi dispersi
Ore 17.00 Conclusioni

 

 

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp