Allagamenti e Grande Sarno nell'Agro e nei Vesuviani, De Luca a Poggiomarino: "No alle vasche di laminazione"

04 Gennaio 2017 Author :  

Ospite del Sindaco Leo Annunziata di Poggiomarino, il governatore della Campania Vincenzo De Luca arriva a Fornillo per vedere lo stato dei lavori relativi a quella zona è di intervenire anche in merito al progetto grande Sarno e alla questione allagamenti che affligge il territorio. Alle 10:00 in punto Vincenzo De Luca è arrivato nella sala consiliare di via XXV Aprile a Poggiomarino davanti ad autorità ed istituzioni accolto da una folla di persone e di giornalisti.

"Un mese per ripulire tutto, pensare alla rete fognaria ma per risolvere il problema degli allagamenti in fondo dobbiamo iniziare i lavori del Grande progetto Sarno, renderemo fruibile il Canale Conte Sarno ma in attesa di ridare funzionalità al Conte Sarno stiamo lavorando al grande progetto Sarno. I sindaci di questo territorio si erano riuniti per proporre alla Regione Campania di eliminare le vasche di laminazione, ecco noi stiamo lavorando proprio su questo, abbiamo avuto incontri in merito con gli esperti per l'eliminzione definitiva delle vasche. Un gruppo di esperti stanno lavorando sulla questione e ad oggi hanno detto che è possibile eliminare le vasche di laminazione però per fare questo c'è bisogno di un ulteriore investimento di 20 milioni di euro, da parte della Regione Campania, proprio per apportare dei correttivi al progetto. Ma il nostro obiettivo è quello di eliminare i problemi incancreniti da decenni e noi stiamo lavorando notte e giorno proprio per risolvere i problemi". Poi parla della questione mobilità, altro obiettivo principale del governatore della Campania Vincenzo De Luca, "L'altro nostro obiettivo è quello della mobilità, il 29 dicembre scorso abbiamo stanziato 600 milioni di euro per trasferirli all'Eav per ripianare i debiti e stiamo lavorando per fornire all' Eav, entro il 2017, 200 mezzi su gomma e 35 nuovi treni, per rendere più dignitoso il trasporto in Campania. Per questo territorio, invece, abbiamo ripreso il grande progetto della stazione dell'Alta Velocità a Striano, un grande snodo ferroviario sul territorio con  circa 3000 posti auto, uno snodo importante per l'intero territorio e poi valorizzare il sito archeologico di Longola è davvero un delitto non valorizzarlo e sfruttarlo con il grande flusso turistico che arriva a Pompei. Tutto il territorio Campano ha delle grandi potenzialità per la presenza diffusa su tutta la Regione di beni culturali e di prodotti enogastronomici, ma il nostro obiettivo è renderli fruibili. Noi ci stiamo attivando attraverso delle iniziative culturali su tutto il territorio regionale, l'obiettivo è riuscire a sfruttare il grande flusso turistico che arriva a Pompei - Ercolano - Caserta e Paestum", dichiara De Luca,

 

 

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178