Nocera. Colpo in canna nella guerra tra bande, stangata per Terracciano

24 Febbraio 2017 Author :  
NOCERA INFERIORE. Potrebbe essere più che la condanna di primo grado, quella di primo piano. Questa potrebbe rivelarsi la sentenza a tre anni di reclusione per il 25enne Ciro Terracciano di San Giovanni a Teduccio, arrestato il sei settembre scorso peri il possesso di un’arma con il colpo in canna, la vicenda rientra nella prima guerra tra bande, quella di casale Nuova e quella di Piedimonte, si presume per la conquista delle piazze di spaccio a Nocera Inferiore (poi terminata con una cena di riappacificazione). Terracciano fu fermato in zona “Cuomo”, quella dove sarebbero egemoni Michele Cuomo e il fratello, davanti al centro scommesse a corso Vittorio Emanuele, angolo via Luciano Gambardella. La presenza di Terracciano fu individuata dalla polizia come i “rinforzi” chiesti da una parte dei “belligeranti.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2