Roccapiemonte/Nocera: Solofrana inquinato, stop all'uso per i pascoli e per irrigare

21 Agosto 2017 Author :  
L'ARPA Campania ha segnalato che, nell'ambito delle proprie attività di monitoraggio dei corpi idrici superficiali ha rilevato da rapporto di prova trasmesso dal Dipartimento Provinciale di Avellino il valore di concentrazione del cromo potenzialmente superiore allo standard di qualità ambientale. I prelievi sono relativi al Fiume Solofrana a Roccapiemonte, località Ponte San Pasquale al confine con Nocera Inferiore. L'amministrazione ha quindi deciso di ravvisare la necessità di vietare l'attingimento di acque sia a scopo irriguo che per dissetare mandrie e greggi lungo tutto il tratto del fiume Solofrana interessante il territorio comunale di Roccapiemonte nonché le pratiche agronomiche ed il pascolo delle superfici inquinate nell'area di rispetto fluviale (pari a m. 150 dall'argine spontale) ricadente nel territorio del Comune di Roccapiemonte. E' perciò arrivato il diktat ad horas, e fino a successivo provvedimento, per il divieto assoluto delle pratiche agronomiche ed il pascolo delle superfici inquinate.

 

 

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp