Cava. Vertenza Tuodì: lavoratori in bilico, poche le rassicurazioni

22 Settembre 2017 Author :  

Crisi aziendale Dico/Tuodì: l’incontro a Roma presso Ministero per lo Sviluppo Economico in cui l’azienda, che è in concordato fallimentare, era chiamata a presentare il piano industriale per il rilancio del gruppo ha avuto il sapore della beffa per i lavoratori. Annunciata la riapertura, entro i primi di ottobre, di appena 35 punti vendita in tutta Italia sui 123 chiusi agli inizi di luglio, di cui 2 in Campania (Ottaviano e Pompei) sugli 8 che quest’estate hanno visto le serrande abbassarsi, tra cui Castellammare, Pompei, Gragnano, Torre del Greco, Ottaviano, Pomigliano, Cava dei Tirreni e Napoli. Segnale giudicato troppo debole dalle organizzazioni sindacali che, in una nota congiunta di Filcams-Fisacat e Uiltucs, dichiarano come a loro risulti che «alcuni negozi aperti hanno meno merce rispetto al giorno in cui hanno chiuso i battenti». Segno che i problemi con i fornitori permangono e sono forti, nonostante il consulente dell’azienda abbia spiegato che il piano messo da loro in atto preveda nuovi accordi con il 50% dei fornitori e sta dando i primi frutti. La preoccupazione resta.

 

 

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp