Salerno. Fonderie Pisano: nuova denuncia del comitato dopo la sentenza in Cassazione

13 Gennaio 2018 Author :  

Una denuncia a carico dei dirigenti della Regione Campania presentata dal comitato e associazione Salute e vita, in merito ai ritardi del procedimento Via delle fonderie Pisano. E’ quanto annuncia l’avvocato penalista Fabio Tortluccio, legale del comitato presieduto da Lorenzo Forte che da anni si batte contro la chiusura dello stabilimento di Fratte. Questa mattina, alle 11, Forte terrà una conferenza stampa presso il bar Verdi di piazza Luciani per approfonfire le motivazioni della Suprema Corte di Cassazione, pubblicate giorni fa, in merito alla sentenza di annullamento della decisione del Tribunale del Riesame, dello scorso 28 settembre, che nel dicembre 2016 dissequestrò erroneamente le Fonderie Pisano, oltre ad un aggiornamento su tutta la vicenda. «In attesa che lo stabilimento venga definitivamente chiuso, verranno messe in luce le gravi responsabilità della Regione Campania, le complicità ed omissioni degli enti che permettono alle fonderie di restare in attività senza avere le necessarie autorizzazioni. Inoltre, verranno stigmatizzate e puntualizzate tutte le gravi responsabilità dell’imprenditore Pisano che continua ad omettere e prova a scaricare su altri le cause che hanno portato a questa grave situazione ambientale e sanitaria.», ha dichiarato il presidente del comitato Salute e vita. Intato, nella giornata di ieri, Forte ha nuovamente denunciato gli odori nauseabondi provenienti dall’opificio di Fratte. «Nonostante la cassazione, nonostante la mancanza di autorizzazioni, si continua a massacrare i cittadini. Qualcuno fermi questo scempio», hanno detto i membri del comitato.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp