Salerno. Ricoverato e poi dimesso dal Ruggi, muore in modo sospetto. C'è l'inchiesta

13 Gennaio 2018 Author :  

Si indaga sulla morte del 45enne Umberto Schettino deceduto nel reparto malattie infettive del Ruggi. Il decesso è avvenuto giovedì poco dopo le 14 e la moglie della vittima ha presentato una denuncia penale per capire cosa sia realmente accaduto al marito. Non è escluso che venga disposta l'autopsia in modo da chiarire le cause del decesso ed eventuali responsabilità di chi ha avuto in cura l'uomo. Nel verbale di denuncia, la vedova Schettino ha raccontato cosa accaduto dallo scorso mese di novembre, quanto il marito si è rivolto al Ruggi per una presunta malattia cardiaca, fino al giorno del decesso. Durante il primo accesso al pronto soccorso dell’ospedale, Umberto Schettino è stato sottoposto ad accertamenti e, una volta prescritta una cura da fare a casa, è stato dimesso. Una volta dimesso (era venerdì), l'uomo doveva ritornare in ospedale il lunedì successivo per un controllo. Ma una volta a casa, il sabato e la domenica, l'uomo si è aggravato tanto da chiamare il medico curante che gli consigliò l'immediato ricovero al Ruggi, dove i medici erano già a conoscenza del pregresso stato di salute e quindi avvantaggiati perle cure specifiche. A quel punto fu ricoverato nel reparto di Medicina del Ruggi, dove dopo tanti controlli, terapie e non solo, è deceduto. Ora la magistratura p chiamata a fare chiarezza sul caso.

 

 

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp