Nocera. Omicidio Ambra-Rizzo: ergastolo a Nobile Izzo. "Era capace di intendere e di volere"

13 Febbraio 2018 Author :  

Duplice omicidio Rizzo-Ambra: confermato l'ergastolo per il killer di Nocera Inferiore. La Corte d’Assise d'Appello condanna all’ergastolo Nobile Izzo. L'uomo, 52enne tappezziere di Nocera Inferiore è ritenuto il responsabile dell’omicidio di Santina Rizzo e Maria Ambra, le due donne che si prostituivano a Nocera Superiore. Rigettata l’ipotesi che l’uomo potesse essere incapace di intendere e di volere durante la commissione dei fatti. Santina Rizzo fu uccisa il 13 febbraio 2010, mentre Maria Ambra il 30 maggio 2014. La Rizzo in un piccolo appartamento e Ambra in una baracca in via Lamia.

La mancata confessione

Izzo non ha mai confessato i due omicidi ma confermato la presenza con le due donne, nei giorni chiave. L’uomo fu incastrato dalle tracce di Dna trovate sui luoghi del delitto e arrestato a distanza di anni. Intanto per lui, la adesso la conferma dell'ergastolo, senza alcuna infermità mentale, prima sostenuta attraverso i suoi legali.  

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp