Rapine agli uffici postali di Sarno, Roccapiemonte e San Marzano: 8 nei guai

23 Febbraio 2018 Author :  

Affronteranno il processo in otto con l’accusa di rapine e tentate rapine ai danni di banche e uffici postali a San Marzano sul Sarno, Roccapiemonte e Sarno: gli imputati, tutti facenti da Scampia, con due sarnesi, Pasquale Robustelli, 54 anni, e Ferdinando Manzo, 61, e sei napoletani: Giovanni e Sabatino Perrotta, di 46 e 43 anni, Salvatore Di Tota, 45. Salvatore Pappagallo, 42. Nicola Scotto, 28, e Salvatore Somma, 47. I pregiudicati affronteranno il processo dopo il rinvio a giudizio disposto dal Gup del Tribunale di Nocera Inferiore: sono accusati di aver messo a segno, in particolare, due colpi: all’ufficio postale di Sarno il 28 aprile 2015 e alla filiale della Banca Popolare dell’Emilia Romagna di Roccapiemonte, il 22 maggio 2015, entrambi eseguiti con successo: e di aver tentato la rapina all’ufficio postale di San Marzano sul Samo il 4 luglio 2015, saltata per una serie di intoppi. Il gruppo venne raggiunto da un’ordinanza di custodia alla fine del 2016.

L'inchiesta bis sulle rapine

Il 14 dicembre 2015 furono eseguite altre 7 misure cautelari nei confronti di altrettante persone, indagate per associazione per delinquere finalizzata alle rapine e lesioni personali, ritenute responsabili della rapina commessa il 18 agosto 2015 in un ufficio postale di Salerno, zona Matierno, nel corso della quale era rimasta ferita una donna. Il procedimento rappresenta la prosecuzione di quell'indagine, con accertamenti di responsabilità per otto persone.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2