Scafati si infiamma per Di Battista: "Basta alla corruzione, noi l'unica alternativa"

24 Febbraio 2018 Author :  

Un bagno di folla per Alessandro Di Battista del Movimento 5 stelle di Scafati. Al teatro di Scafati Solidale, sotto una pioggia battente, Di Battista riempe sala e piazza. “Siamo cittadini come voi, non siamo perfetti ma vogliamo far tornare trasparenza e onestà: devono tornare a casa, basta alla corruzione”: la folla impazzisce quando entra “Dibba” in aula. In un comizio moderato dalla giornalista di Punto Agro News, Valeria Cozzolino, spazio al gruppo locale di Scafati in movimento con Giuseppe Sarconio: “Le nostre battaglie su ambiente, sanità, sicurezza e vivibilità non possono restare inascoltate! Abbiamo la chance di far tornare il potere ai cittadini con un programma costruito a misura d'uomo con i 5 stelle”. Poi la volta dei candidati all'uninominale, rispettivamente alla Camera e al Senato, Virginia Villani e Andrea Cioffi che hanno fatto sentire la loro voce sui temi del territorio: la 268, la questione fiume Sarno, la scuola, l'occupazione, la battaglia per i servizi sociali.
Quando in teatro entra Di Battista, una voce si leva dal coro e Di Battista fa salire la donna sul palco: “Non solo le ingiustizie nazionali devono avere risalto, ma anche quelle locali, su quanto accade a Castel San Giorgio con un bando per operatori ecologici che non è stato rispettato dando priorità ad un chiamata diretta fatta in modo non conforme alla legge – dice la signora Esposito – Onorevole, chiediamo un vostro impegno sul territorio”. Detto, fatto: “Non abbiamo la bacchetta magica ma con l'aiuto dei rappresentanti parlamentari locali, accenderemo i riflettori anche su questa vicenda” risponde subito Di Battista.

L'INTERVENTO DI DI BATTISTA - “Il tour de "Il futuro in programma" dura un mese, nel corso del quale sto attraversando tutte le regioni italiane. Il numero di tappe dunque era necessariamente limitato, anche perché girando con il camper è la mia famiglia al seguito non potevamo imprimere ritmi insostenibili. Da non candidato alle prossime elezioni ho scelto di andare nelle provincie italiane, nei piccoli centri di cui a livello nazionale non si parla mai, nei luoghi dimenticati o che vivono condizioni di difficoltà. Non è più accettabile che si chiudono ospedali sotto casa o che i nostri ragazzi non hanno chance di occupazione. Ecco perchè abbiamo proposto la banca pubblica e il reddito di cittadinanza” spiega Di Battista.

L'ATTACCO AI DE LUCA - “Siamo qui perché tutti gli altri posti li hanno occupati De Luca e i figli – dice ironicamente Di Battista sul palco – E' arrivato il momento di dire basta. La nostra battaglia più grande deve essere contro la corruzione: ci chiediamo come mai Cantone, dopo 4 anni all'Anac, ha cambiato idea sull'istituzione dell'agente provocatore e punta il dito contro i giornalisti di Fanpage per aver fatto emergere un sistema vergognoso. Dovrebbe farci capire cosa pensa visto che nel 2014 sosteneva di dover porre pene più severe contro la corruzione e ora fa un passo indietro”.

IL CASO SCAFATI – A domanda sulla consigliera regionale Monica Paolino, moglie dell’ex sindaco Pasquale Aliberti e con lui indagata dall’antimafia per voto di scambio politico mafioso, Di Battista: “Non so chi sia questa signora e non mi interessa. Mi interessano i problemi dei cittadini italiani. Questa è una terra nella quale la politica ha fatto disastri, abbandonando gli ultimi al loro destino, dove i diritti sociali non sono garantiti. Una terra bellissima che è stata violentata e avvelenata". Sul caso ospedale di Scafati e fiume Sarno, Di Battista: “Il movimento dà il suo massimo impegno a risolvere queste problematiche di interesse dei cittadini. Gli attivisti locali, sono pronti a governare la città. Non conosco approfonditamente tutte le dinamiche locali ma so che qui in moto territori della Campania il Movimento è riconosciuto e sta lavorando bene. Per il resto è come sempre, la scelta spetterà ai cittadini”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp