Pomodoro San Marzano, Marchio Dop, tutela e valorizzazione, Annunziata (Fi): "Ecco la nostra proposta"

23 Aprile 2018 Author :  

Momento di riflessione e proposta, questa mattina a “Piantalo! – Trapianta il tuo Pomodoro San Marzano” presso la sede della cooperativa DANICoop presso la contrada Faricella a Sarno, per la valorizzazione del territorio e la promozione del marchio San Marzano Dop: il coordinatore di Forza Italia di San Marzano sul Sarno, Salvatore Annunziata, interviene con una proposta per lo sviluppo agricolo-economico dell'oro rosso della Valle del Sarno.
“Penso che le potenzialità economico-finanziarie e soprattutto, occupazionali che riguardano la coltivazione del San Marzano Dop, vadano alimentate ad ogni costo. È per questo che dopo aver realizzato la Denominazione Comunale, ovvero il De.Co., presso il comune marzanese, penso sia arrivato il momento di cercare di creare un indotto migliore per sviluppare ai massimi livelli il rilancio di questa tradizione agricola che rischia di scomparire” spiega Salvatore Annunziata di Forza Italia “Innanzitutto, va combattuta una battaglia a livello nazionale ed europeo per cercare di apporre il marchio San Marzano Dop non solo sul prodotto inscatolato e lavorato, ma anche su quello “fresco”. Inoltre, sarà anche necessario cercare di incentivare la nascita di cooperative (come la DANICoop di Sarno) anche a San Marzano sul Sarno per estendere il raggio di azione ad iniziative del genere su comuni limitrofi come Scafati e non solo. È un'azione importantissima per non perdere la tradizione relativa alla coltivazione del pomodoro San Marzano, che rischia di scomparire insieme alla generazione che ne ha fatto la storia”.
Per Salvatore Annunziata (Fi) “L'obiettivo deve essere quello di ridurre all'osso l'importazione e di dare maggiore slancio piuttosto all'esportazione di un prodotto che è materia prima invidiata in tutto il mondo. Il pomodoro San Marzano sul Sarno potrebbe essere l'opportunità occupazionale di cui questo territorio ha bisogno. E' per questo che anche da un punto di vista degli insediamenti delle aziende conserviere e di trasformazione, chiedo all'amministrazione comunale di San Marzano sul Sarno di attivarsi con tutti i mezzi a disposizione, proprio come ha già fatto qualche tempo fa,con la Denominazione Comunale, per effettuare degli sgravi fiscali e dare degli incentivi alle aziende che si occupano del settore agro-alimentare che vogliono inserirsi nelle aree del piano industriale previste nell'ambito del Puc comunale” spiega Salvatore Annunziata “Nell'area industriale Taurana, di cui nel territorio di San Marzano sul Sarno ricadono circa 14 aziende, non ci sono insediamenti del settore agro-alimentare se non soltanto un deposito di una ditta dell'Irno. Non commettiamo gli stessi errori! Lo scopo invece di un piano industriale funzionante e che crei realmente sviluppo, sta nell'opportunità di poter insediare aziende che si occupano di lavorare e trasformare la materia prima che da sempre è ricchezza della Valle del Sarno. Soltanto la lungimiranza e l'impegno delle istituzioni potrà essere un modo per migliorare questo aspetto e garantire l'esportazione in tutto il mondo di un marchio che è vanto per l'Agro Sarnese-Nocerino”.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp