Famiglia e conciliazione, un ponte tra Cava e la Grecia

14 Maggio 2018 Author :  

Si è concluso il 12 maggio scorso con il seminario sul tema: ”Famiglia e Conciliazione”, alla Mediateca Marte, il ciclo di eventi “i villaggi della salute” che hanno animato piazze delle frazioni e del centro, promosso dall’Amministrazione comunale. A partire dallo scorso 14 aprile, infatti, medici e operatori sono stati impegnati in screening gratuiti e attività di informazione per diffondere azioni positive e corretti stili di vita per la prevenzione delle malattie, non mancheranno anche momenti ludici dedicati ai bambini. Al convegno per i saluti istituzionali il Sindaco Vincenzo Servalli, che ha evidenziato l’importanza di un confronto a più ampio raggio tra diverse municipalità con la partecipazione del comune metelliano al network europeo Elisan con lo scambio di buone prassi ed esperienze nell’ambito delle politiche sociali. Il consigliere comunale, promotore del progetto, Luca Narbone, ha evidenziato come questo “numero zero” della manifestazione ha coinvolto numerose realtà del territorio a costi modesti ma con la presenza nelle piazze delle frazioni e del centro dell’Asl Salerno, dell’Osservatorio cittadino sulla condizione delle persone con disabilità, della Protezione Civile comunale, del Consorzio Farmaceutico Intercomunale e di numerosi altri partner, consentendo alle famiglie di effettuare screening gratuiti e la partecipazione a numerosi momenti di animazione. La presidente della Commissione comunale Sanità e Servizi Sociali, Paola Landi, ha introdotto il tema dei lavori sottolineando l’importanza dei tempi di conciliazione tra famiglia e lavoro con al centro soprattutto la figura della donna e che vedono il comune di Cava de’Tirreni, impegnato tra i Servizi sociali ed il Piano di Zona in numerosi progetti quali Prima Infanzia e Woman in job. La Dirigente Politiche Sociali e Socio Sanitarie della Regione Campania Fortunata Caragliano, ha illustrato le linee guida regionali per quanto riguarda le nuove politiche di welfare che vedono la presa in carico dell’intero nucleo familiare e non più solo del singolo componente portatore di un bisogno, metodologia già applicata al Reddito di Inclusione e che sarà ampliata ad altri ambiti. I Presidente dell’Osservatorio cittadino sulla condizione delle persone con disabilità, Vincenzo Prisco, ha rimarcato la collaborazione dell’organismo con il comune di Cava de’Tirreni, ponendo l’accento sul ruolo femminile all’interno della famiglia che vede la presenza di una persona con disabilità. Il Direttore Generale del Consorzio Farmaceutico Intercomunale, Francesco Sorrentino, ha illustrato il ruolo di questa azienda in una nuova visione di prossimità ai bisogni del cittadino con la possibilità di accedere ad un’ ampia gamma di servizi che non siano limitati alla vera e propria missione aziendale. Il dirigente del III Settore Servizi alla Persona, Romeo Nesi, nonché coordinatore del Piano di Zona Ambito S2, dopo aver ringraziato tutti presenti ha spiegato che in un futuro non troppo lontano è auspicabile una sinergia di intenti tra il Consorzio delle Farmacie ed i servizi erogati dal Piano di Zona. Infine, non da ultima la testimonianza, molto partecipata e toccante, del sindaco della municipalità di Agia Varvara in Grecia, George Kaplanis, che ha rappresentato plasticamente la condizione vissuta nel suo paese all’apice della crisi economica in assenza di un sistema di welfare adeguato che ha comportato una condizione di vera e propria povertà della popolazione. Per questo ha esortato i presenti a collaborare al sistema Elisan di scambio e confronto tra i paesi europei.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp