Costiera Amalfitana e Penisola, la battaglia contro il traffico: ecco i progetti regionali in cantiere

24 Maggio 2018 Author :  

Oltre 100 milioni di euro per rivoluzionare la mobilità in penisola sorrentina e in costiera amalfitana con sei progetti innovativi che hanno la priorità, più altri due da realizzare a stretto giro. Previste funivie, ascensori, gallerie, bretelle e collegamenti tra porti e centri cittadini. E’ il Patto per le costiere che fu firmato l’anno scorso in Regione Campania e che prevede la costruzione di opere sognate anche da decenni per risolvere la grana traffico.

Le opere

A Sorrento è prevista una coppia di ascensori con una galleria per collegare la stazione della Circumvesuviana con Marina Piccola attraverso il parcheggio comunale Lauro. Previsto il servizio pubblico a pagamento. L’opera costa 10 milioni, otto ne metterà la Regione Campania, il resto sarà cura del Comune dei privati che troverà l’amministrazione. A Vico Equense ci sarà un collegamento tra la stazione ferroviaria Eav e la marina di Vico. Anche qui ci sarà bigliettazione. Il costo è di 12 milioni, interamente coperti dalla Regione. La gestione sarà affidata ad Eav. Spunta anche una funivia con un collegamento tra punta San Lazzaro di Agerola e il centro abitato di Amalfi con un parcheggio di interscambio all’arrivo in costiera. Spese previste per 58 milioni. La Regione sbloccherà 29 milioni, ma realizzazione e gestione saranno a cura dei privati che dovranno metterci altri 29 milioni. Il quarto progetto prevede una bretella in galleria di circa 900 metri tra la Statale Amalfitana 163 - località vallone Cieco - e la parte interna del centro di Amalfi. Uso esclusivo per i residenti con chiusura al traffico della zona del Duomo. Impegnati 29 milioni di euro.

La struttura pubblica

L’opera numero cinque riguarda la funivia tra Minori e Ravello con un nuovo maxi parcheggio per alleggerire il traffico lungo l’ex SS373. In arrivo 13 milioni di euro. Chiusura con la sesta maxi struttura: la variante in galleria tra i centri abitati di Maiori e Minori con riqualificazione della strada dismessa dell’Anas. Previsti 9 milioni. Se ne occuperà l'Anas per un totale di 100 milioni di euro. Per queste opere la Regione prevede anche la realizzazione. Non finisce qui. Ci sono altre due opere importanti. C’è la funivia tra la stazione Eav di Sorrento e Massa Lubrense, località Sant’Agata. Costo di 20 milioni di euro, la Regione intende già finanziare i costi di progettazione pari a 400mila euro. Stesso discorso per Piano di Sorrento dove si punta a costruire una coppia di ascensori tra Marina di Cassano e il parcheggio di via delle Rose. L’opera costa cinque milioni di euro, riconosciuti 300mila euro per progettare la struttura.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp