Mercato San Severino. Muore dopo l'operazione per dimagrire, 11 medici indagati

12 Giugno 2018 Author :  

Per la morte di Rosaria Lobascio, la studentessa di 22 anni di Sala Consilina deceduta all’ospedale di Mercato San Severino otto giorni dopo un’operazione allo stomaco, la Procura di Nocera Inferiore ha iscritto nel registro degli indagati 11 medici. A coordinare le indagini è il sostituto procuratore Viviana Vessa, che questa mattina conferirà incarico al medico legale per l’esame autoptico. L ’accusa per tutti è di omicidio colposo. Dopo una serie di esami, la giovane studentessa si era sottoposta ad un’operazione di gastrectomiaverticale parziale, che punta a ridurre la capacità dello stomaco permettendo una variazione nell’assimilazione del cibo.

Il caso

Nella denuncia la famiglia chiede chiarezza sul decesso della figlia: capire perché sia stata dimessa nonostante le condizioni di salute precarie post operatorie, fino alle eventuali complicazioni causate dall’intervento. Per conoscere i risultati dell’autopsia bisognerà attendere dai 60 ai 90 giorni. L’esame servirà a comprendere se sia stata registrata la corretta diagnosi per la 22enne, il rispetto oltre che la tempestività degli interventi e dei protocolli e la giusta prescrizione delle cure.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp