Cava. Ospedale al collasso: sos del Tribunale del malato al sindaco

22 Giugno 2018 Author :  

Pochi infermieri, medici e, in generale, scarsa presenza del personale sanitario che si esplicita in un’altrettanto scarsa qualità dell’assistenza sanitaria all’ospedale di Cava de’ Tirreni. La denuncia è di Carlo Russo, coordinatore del Tribunale per i diritti del malato al “Santa Maria dell'Olmo”. Ieri Russo ha scritto una lettera aperta al sindaco Vincenzo Servalli per esporgli la situazione in cui versano i malati e le diverse problematiche di cui soffre da tempo l'ospedale, più volte denunciate anche dai sindacalisti di settore. «Ho verificato personalmente - scrive Russo nella lettera - che nei reparti di degenza l’assistenza lascia a desiderare con carenza di personale in tutti i segmenti: medici, infermieri ed operatori socio-sanitari. Grazie alla collaborazione di tutto il personale ed al loro spirito di sacrificio si sta cercando di salvare il salvabile, ma questo non basta. Si deve, inoltre, tener presente che il personale in forza all’ospedale non solo è in numero ridotto, ma ha anche un’età avanzata e moltissimi sono prossimi alla pensione. Per questo il loro sforzo nell'effettuare gli straordinari risulta ancora maggiore». Sempre nella missiva. Russo sottolinea: «La problematica è stata più volte affrontata ma poco e nulla è cambiato. Ricordo al sindaco che i livelli essenziali di assistenza sono le prestazioni che il servizio sanitario nazionale è tenuto a fornire a tutti i cittadini. Da qui l'invito a tutti gli attori interessati di risolvere il problema di mancanza del personale al più presto possibile perché è vostro dovere garantire a tutti una dignitosa sanità. Ed è al pari dovere del Tribunale del malato controllare che questo avvenga».

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2