Nocera Superiore. Addio carta, scatta l’obbligo per le gare telematiche

14 Settembre 2018 Author :  

Dirigenti del Comune a lezione di web e procedure telematiche in vista del D-Day fissato per il 18 ottobre quando andrà in pensione la carta per le gare d’appalto.

In quella data, infatti, scatta l’obbligo di utilizzo dei mezzi di comunicazione elettronici nello svolgimento di procedure di aggiudicazione. Cosa cambia per le Pubbliche Amministrazioni Italiane? L’art. 22 “Regole applicabili alle comunicazioni” della direttiva comunitaria 2014/24/EU sugli appalti pubblici, introduce l’obbligo di abbandono della modalità di comunicazione cartacea tra stazioni appaltanti e imprese in tutta la fase di gara.

Due le giornate formative predisposte dall’Amministrazione Cuofano e dal segretario generale: la prima si è tenuta ieri, l’altra è in calendario per i primi di ottobre.

A coordinare il corso di formazione teorico-pratico sulle modalità di gestione della piattaforma Mepa, Giancarlo Sorrentino: esperto in materia di appalti pubblici e procedure di gara.

«La specializzazione dei dirigenti pubblici è la leva formativa che ci consente di rispettare le norme e di erogare servizi efficienti – dichiara il sindaco Giovanni Maria Cuofano – un dipendente in grado di governare appieno le procedure è una risorsa preziosa in grado di ridurre al minimo i margini di errore e di assicurare performance di gestione ottimali. Per noi – conclude – la formazione non è un costo ma un investimento».

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2