Campania. Elezioni, Ernesto Sica incontra i giovani di Montecorvino Rovella: "Sono il nostro futuro. Ascoltarli, parlare con loro, dando peso e valore alle loro idee"

15 Settembre 2020 Author :  
“Dobbiamo immaginare una comunità coesa, all’interno della quale le forze istituzionali del territorio collaborino per raggiungere un obiettivo comune: garantire, alla Provincia di Salerno, le scelte coraggiose che merita”. A dirlo è il candidato al consiglio regionale della Campania nella lista ‘Italia Viva’ Ernesto Sica, durante l’incontro con i giovani di Montecorvino Rovella “Ancora una splendida serata, quella trascorsa a confrontarmi con le ragazze ed i ragazzi di Montecorvino Rovella sul ruolo della politica e sulle responsabilità degli amministratori per lo sviluppo dei nostri territori. – spiega Sica - È nei giovani il nostro futuro. Ascoltarli, parlare con loro, dando peso e valore alle loro idee, coinvolgerli nella vita sociale e politica delle proprie comunità dovrebbe essere il dovere di ogni amministratore. Perché, e non mi stancherò mai di dirlo, una Provincia può essere bella e protagonista solo con il coinvolgimento, la dedizione e la cura dei tanti giovani che la abitano. La fatica dell’ascolto, è la fatica che parte dalla responsabilità della delega che si riceve. Parte soprattutto da una formazione e dalla scelta di impegnare la propria vita per la politica. All’Italia, alla Regione Campania e alla nostra Provincia di Salerno servono scelte coraggiose, delle leggi che consentono di poter attirare investimenti privati e possano così facilitare investimenti pubblici”. Tanta esperienza, l’amore per la politica e per la propria terra, ma soprattutto un rapporto costante con tutti i cittadini e i suoi elettori. Questa è la politica di Ernesto Sica, accorciare le distanze tra politica e cittadini: “La forza del rapporto con gli elettori, che io li definisco fratelli e sorelle, perché ritengo di aver costruito dietro a mille errori e mille difficoltà una vera e propria comunità con gli elettori. Non si può dare consenso all’improvvisazione, la crisi della politica ha fatto si che i giovani e i cittadini si allontanassero dalla politica stessa. La crisi della politica nasce dal fatto che rinnega le regole. Troppi mediocri al potere, spesso siamo governati da incapaci e i danni provocati da queste persone sono tanti, tutto questo perché non c’è più una scuola politica, ma sono improvvisati che prendono il sopravvento e sfruttano la rabbia degli elettori. Noi abbiamo l’esperienza giusta per fare meglio, di più, e dare un contributo importante a questa Regione e alla nostra provincia di Salerno”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2