Nocera Superiore: operazione sbagliata, danni alla gola al bimbo di 11 anni. Medico nei guai

15 Novembre 2018 Author :  
Un intervento di appendicectomia diventa un dramma senza fine per un ragazzino di 11 anni, costretto a vivere con danni permanenti alla gola. Dopo tre anni il gup ha mandato a processo un anestesista, colpevole secondo la procura di Salerno di aver commesso errori durante l’operazione. Il piccolo fu intubato per l'operazione ad un ’appendicite e due linfonodi. Secondo la consulenza chiesta dal sostituto Elena Guarino, fu l’anestesista del Ruggi d’Aragona a macchiarsi di «imprudenza, imperizia e negligenza». Quando effettuò l’estubazione - la rimozione del tubicino dall’interno della trachea - avrebbe provocato due lacerazioni, con lesione alla glottide, l’organo collegato alle corde vocali. La tesi della procura è stata accolta dal gup, che giorni fa ha mandato a processo il medico per lesioni colpose aggravate. Il piccolo di Nocera Superiore avrebbe subito dei danni permanenti e ora la questione finirà davanti ai giudici.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2