Fiume Sarno. Pioggia di proteste e ira delle istituzioni, via all'incontro in Prefettura

16 Novembre 2018 Author :  
Tra rimpalli di responsabilità e il moltipllcarsi di inchieste, sul caso dell'inquinamento del fiume Samo si giunge finalmente a un tavolo in Prefettura, come chiesto dal sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino. Martedì al Palazzo di Governo a Napoli si incontreranno i sindaci di Castellammare e Torre Annunziata, i responsabili della Regione Campania, del Genio civile di Napoli e di Salerno e il commissario prefettizio di Scafati. L'utilissima attività di controllo sugli scarichi abusivi che si immettono nel fiume Sarno, trasformandolo in un fiume di veleni, sta confermando quanto per anni una proliferazione di servizi giornalistici e dossier delle associazioni ambientaliste hanno incessantemente denunciato. A non vedere, a non capire o non voler intervenire sono state finora solo le istituzioni preposte alla prevenzione e alla repressione dei reati perpetrati sul territorio, ai quali vanno ad affiancarsi le "distrazioni" dei controllori. Se il tavolo in Prefettura risulterà l'ennesima bolla di sapone sarà il tempo a dirlo. Al momento, il Ministro dell'Ambiente sta ricevendo una pioggia di interrogazioni sul tema: dalla deputata del Movimento 5 Stelle, Teresa Manzo, che ha presentato istanza insieme con le colleghe Carmen Di Lauro e Virginia Villani. All'interrogazione dei parlamentari di Liberi e Uguali, Nicola Fratoianni e Rossella Muroni. C'è poi l'interrogazione di Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e parlamentare di Fdi.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2