Elezioni a Sarno. Spaccatura Fratelli d'Italia, I big provinciali Cirielli e Iannone: "Abbiamo deciso di tenere il centrodestra unito"

26 Marzo 2019 Author :  

Fratelli d’Italia va con Anna Robustelli: Enrico Sirica nuovo portavoce cittadino dei cirilliani, Rega sbatte la porta e se ne va. Confermata la spaccatura in Fratelli d’Italia: Rega e Sirica si dividono definitivamente. L'unità del centro-destra non paga a Fratelli d'Italia che nonostante l'arrivo a Sarno, dei big dei Meloniani della provincia di Salerno: il parlamentare Edmondo Cirielli, il senatore Antonio Iannone e la segretaria Provinciale Imma Vietri, lo strappo interno non si ricuce. Antonello Manuel Rega, ex coordinatore cittadino, ribadisce il suo no e scappa dai civici a sostenere il candidato sindaco Giovanni Cocca. Una lunga riunione, prima dell'incontro pubblico, tra Cirielli, Iannone, Vietri, Sirica, Rega e altri uomini del partito nella sede di Sarno che si è concluso con un nulla di fatto, le posizioni sono rimaste contrapposte, il partito va spaccato al voto. Il tutto fatto con una logica ben precisa: riunire il centrodestra.

Cirielli: "Abbiamo deciso di tenere il centrodestra unito"

A confermarlo, infatti, è il parlamentare Edmondo Cirielli, durante l'incontro in un bar di via Prolungamento Matteotti a Sarno, che ha ufficializzato l'apparentamento con gli altri partiti di centrodestra Forza Italia e Lega a sostegno del candidato sindaco Anna Robustelli. “Abbiamo fatto una scelta anche politica, abbiamo deciso di tenere il centrodestra unito e andare con Forza Italia e Lega. – spiega Cirielli – In questo momento c’è anche un problema di carattere nazionale, c’è bisogno di unità, lo stiamo facendo in tutte le elezioni amministrative, speriamo che anche a livello nazionale il centrodestra possa ritrovare il suo cammino. D’altro canto in tutte le Regioni il centrodestra unito vince con 20 – 30 punti percentuali in più. C’è una maggioranza nella nazione che crede che bisogna andare verso una politica che rilanci il lavoro e non pensi di poter risolvere il problema aumentando le tasse alle imprese e regalare per pochi mesi, e a qualche persona, la paghetta. Ci dovrebbe essere la dignità del lavoro, ‘non il reddito di cittadinanza ma il lavoro di cittadinanza’”, afferma Cirielli. Sulla scelta del candidato sindaco Anna Robustelli, continua Cirielli: “La persona individuata quale candidato sindaco del centrodestra è una persona perbene, semplice, di qualità e anche un volto nuovo della politica, a noi ci ha convinto. Sarno è una città tradizionalista che ha sempre premiato il centrodestra e vorremmo tornare a governare questa città”. Poi la stoccata a Canfora: “Canfora è stato un fallimento sotto tutti i punti di vista, oltre a fare il sindaco ha fatto il presidente della provincia di Salerno e penso che molti di voi non se ne sono nemmeno accorti perché non ha fatto nulla sia al comune che alla Provincia”. Infine, ritorna sulla questione Fdi Sarno, “Abbiamo piena fiducia in Enrico Sirica, che ha dimostrato l’attaccamento e fedeltà al progetto Fratelli d’Italia. La politica si deve fare con delle idee e non per affermarsi personalmente”.

Iannone: "La nostra è una battaglia di cambiamento"

Presente a Sarno anche il Senatore Antonio Iannone che ribadisce la fiducia a Sirica e dichiara: “La nostra è una battaglia di cambiamento, Fratelli d’Italia si è sempre presa le proprie responsabilità. Sarno ha dato sempre delle grandi soddisfazioni alla destra e sono convinto che anche questa volta la città sosterrà questo progetto. Il centrodestra unito a livello nazionale sta dando i suoi frutti, già si è abbandonata l’illusione dei cinque stelle, a Sarno avete una parlamentare e una senatrice che credo che non le avete viste nemmeno voi qui a Sarno, noi non le abbiamo viste in aula del parlamento, non le abbiamo viste rappresentare problematiche del territorio. Dunque, bisogna scrivere un nuovo destino alla città di Sarno”.

Niente commissariamento per Fdi a Sarno, Enrico Sirica è il nuovo portavoce cittadino

Poi il saluto del nuovo portavoce cittadino il consigliere comunale Enrico Sirica: “Fratelli d’Italia è vivo e vegeto e lo stiamo dimostrando, già diverse sono le adesioni alla nostra lista. Abbiamo fatto opposizione all’amministrazione Canfora, ci siamo occupati di diversi temi. Abbiamo sollevato polemiche sulla questione espropri post frana, sul degrado dell’area industriale, manifestazione sul campo per l’apertura del teatro, lo stato di degrado in cui versa il paese dal centro alle periferie. L’amministrazione Canfora non è stata capace in questi cinque anni di risolvere i problemi. Non si è fatto nulla in questi anni e noi vogliamo essere il cambiamento, governare questa città per poter risolvere questi problemi”.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2