Scafati, bomba a Santocchio. La seconda in 4 giorni: le reazioni politiche

07 Marzo 2018 Author :  

Nuova bomba alla proprietà dell'ex consigliere comunale Mario Sanotcchio: subito le reazioni politiche.

Pd - Se continua cosi, prima o poi, volontariamente o involontariamente, ci scapperà il morto. Un'altra bomba, l'ennesima, stanotte ha colpito la nostra città. In un orario dove non di rado quel tratto di strada è percorso a piedi da molti cittadini. Lo ribadiamo: la camorra è un veleno non ancora espulso dalla nostra città, che continua a colpire esercizi commerciali e tutto il tessuto civile ed economico della nostra comunità. Abbiamo diritto alla sicurezza, abbiamo diritto alla legalità, abbiamo diritto a poter vivere senza paura, abbiamo diritto a poter camminare per strada senza temere per la nostra incolumità. Per questo ribadiamo la nostra proposta e richiesta di ampliare in organico e presenza l'attuale presidio dei Carabinieri, elevandolo da tenenza a compagnia. E per questo chiediamo a tutta la città, oltre ogni colore politico, di scendere in piazza il 21 marzo, e marciare assieme all'associazione nazionale Libera: serve un segnale forte, una riscossa civica, un momento nel quale la nostra comunità urli con forza il proprio no alla camorra e alla malavita organizzata.

Scafati in Movimento - Bomba carta, la seconda in 4 giorni sempre diretta alla stessa persona: oltre ad esprimere la nostra solidarietà al proprietario di entrambi gli edifici commerciali colpiti, l'ex consigliere comunale Mario Santocchio, chiediamo alle forze dell'ordine di moltiplicare gli uomini sul territorio e dare delle risposte immediate a chi è vittima di questo sistema criminale che non fa riposare né di giorno e né di notte.
Non è possibile rischiare la vita alle 23 di una banale sera d'inverno solo per la follia di criminali senza controllo! E' il momento che lo Stato dimostri la sua presenza a Scafati per davvero: vogliamo più telecamere, funzionanti per favore!
Vogliamo la compagnia dei carabinieri, con maggiori forze in giro per la città e il presidio di polizia, anche un distaccamento da quello di Nocera Inferiore sarebbe un segnale!
Vogliamo risposte: chi sono queste persone, che cosa vogliono? Abbiamo il diritto di sapere e di chiudere questa parentesi di bombe e vergogna.
Continueremo a combattere, a far valere le nostre proposte in tutte le sedi istituzionali e nelle piazze.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2