Nocera Inferiore. Conferimento dei rifiuti: inasprite le pene per gli sporcaccioni

16 Novembre 2018 Author :  

Con l’ordinanza Sindacale numero 70 del 18 novembre 2018, è stato modificato l’importo delle sanzioni che saranno applicate dagli organi di vigilanza in caso di conferimenti non conformi a quanto stabilito dal sistema di raccolta differenziata con il metodo “porta a porta” . Qui di seguito le norme rispetto alle nuove sanzioni previste riportate dall’ordinanza:
il mancato o non corretto conferimento dei rifiuti rispetto a quanto stabilito dalle disposizioni comunali vigenti è punito con una sanzione pecuniaria da un minimo di €. 250,00 ad un massimo €. 1.500,00 (ai sensi dell'art. 16 della Legge nr.689/81. E’ ammesso il pagamento nella misura ridotta pari alla terza parte del massimo o, se più favorevole, al doppio del minimo, ovvero €. 500,00) ovvero con una sanzione pecuniaria da un minimo di 500,00€ ad un massimo di 3.000,00€ (ai sensi dell'art. 16 della Legge nr. 689/81: è ammesso il pagamento nella misura ridotta pari alla terza parte del massimo o, se più favorevole, al doppio del minimo, ovvero 1.000,00€ se la violazione è commessa da cittadino non residente.
In entrambi i casi saranno addebitate in aggiunta le spese di procedimento e di accertamento, entro il limite di 60 (sessanta) giorni dalla contestazione immediata o notificazione dell'atto all'/agli interessato/i, fatta salva l'applicazione di altre norme preordinate al contrasto di illeciti penali e amministrativi.
Si è inteso con questo provvedimento sanzionare chi, in spregio a quanto previsto, non rispetta le regole di un vivere civile danneggiando la parte di comunità attenta e sensibile alla delicata situazione dei rifiuti che la Città vive.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2