Scafati. Dipendenti comunali in stato di agitazione: summit e proteste

07 Dicembre 2017 Author :  

Dipendenti ancora in stato di agitazione nel comune di Scafati. Questa volta nel mirino ci sono le performance 2016. Infatti, la triade commissariale e la parte pubblica che ha discusso con i sindacati, ha deciso di non pagare le performance relative al 2016 neanche al 50%. Una decisione inaccettabile per i dipendenti che già in diverse occasioni e per il rispetto dei loro diritti, hanno lamentato un rapporto altalenante con la triade e con la segreteria comunale di Palazzo Meyer.

Ecco perché i dipendenti hanno chiesto e comunicato l'avvio di 3 assemblee che si terranno rispettivamente il giorno 11 dicembre dalle 11:00 alle 13:00, il giorno 18 dicembre dalle 11:00 alle 13:00 ed il giorno 20 dicembre dalle 9:00 alle 11:00. Alle assemblee si discuterà anche della nuova riorganizzazione comunale per il personale oltre che della questione relativa alle performance, ora patata bollente per i comunali. Saranno presenti i delegati provinciali di Cgil, Cisl e Uil.

Sul caso Alfonso Rianna, rappresentante provinciale e rsu aziendale della Cgil: "Ancora una volta a pagare per quanto accaduto al comune di Scafati sono “l'anello debole della catena”, ovvero i lavoratori. Dopo aver assicurato il raggiungimento degli obiettivi adesso è in discussione il pagamento della performance 2016. Non viene fatta alcuna assunzione di responsabilità da parte delle istituzioni e i dipendenti, che lavorano in sotto organico e senza turn over da anni e anni, sono ancora una volta costretti a pagare le conseguenze di questa incresciosa e duratura situazione”.

bannerpostoriservto

20150609 080954

 

 

Punto News Channel

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp