Cava. Interessi usurai, il pm: "Subito la condanna"

04 Maggio 2018 Author :  

CAVA DE’ TIRRENI - Si sono fatti promettere interessi usurari e l’intestazione di beni immobili da parte di un imprenditore metelliano. Il pubblico ministero del Tribunale di Salerno, Valleverdina Cassaniello, ieri mattina, al termine della requisitoria ha chiesto ai giudici della seconda sezione penale la condanna a quattro anni e sei mesi per Lucio e Giuseppe Rispoli e, a 8 anni e sei mesi per Gerardo Bartiromo, tutti di Cava de’ Tirreni.

I capi di imputazione

Secondo il capo d’imputazione, i tre, sia in maniera autonoma che in concorso tra di loro si sarebbero fatti promettere dal titolare di un esercizio commerciale di vendita di vernici interessi usurari in cambio di prestiti. In particolare nel 2004, a fronte di un prestito di 5300 euro, Bartiromo si fece consegnare dall’imprenditore un assegno, con scadenza a 30 giorni, recante l’importo di 5860 euro. Dunque, con un interesse mensile del 10%. Per loro il giudice ha chiesto la condanna.

bannerpostoriservto

Punto News Channel

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp