Scafati. Comunali pronti a denunciare i commissari: "Accordi fatti in Prefettura non rispettati"

11 Luglio 2018 Author :  

Comunali sul piede di guerra dopo che i commissari hanno disatteso gli accordi del tavolo in Prefettura tra commissione prefettizia, dipendenti del comune di Scafati in stato di agitazione per il mancato pagamento delle performance del 2017, oltre alla mancata convocazione di un tavolo di discussione sulle assunzioni nel prossimo triennio e sulle criticità che affliggono i lavoratori di Palazzo Meyer. La parte delle perfomance invece doveva essere versata entro il prossimo 30 giugno insieme alla quota del 2017. Oggi l’assemblea indetta dalle Rsu dai toni molto accesi. Presenti i sindacalisti del comune, Alfonso Rianna (Cgil), Maria Bonaria Spiga (Uil) e Giovanni Santonicola (Cisl). Pronti a scendere in campo insieme a loro anche i provinciali per valutare l’opportunità di una denuncia per comportamenti antisindacali.

“Gli accordi sono stati disattesi: il verbale di conciliazione in Prefettura prevedeva il pagamento di tutte le spettanze sulla busta paga di Giugno. Aspettando il fondo per il 2018 abbiamo dato mandato di capire se ci sono le condizioni per comportamento antisindacale” spiega Alfonso Rianna (Cgil) “Ci siamo riconvocati per il 20 luglio ma intanto restiamo allibiti dal mancato rispetto degli impegni. Le maestranze sono davvero preoccupate”.

“Nonostante il mancato pagamento, che di per sé è già grave, il fatto peggiore è la mancata convocazione per la discussione in merito al piano triennale delle assunzioni perché, come si evince dalla delibera indetta dall’amministrazione, non si è tenuto conto degli ultimi pensionamenti avuti nell’ultimo triennio pertanto una situazione del personale già gravissima sarà aggravata ancora di più dalla mancata previsione di nuove assunzioni. Questa commissione non sta facendo tutto il possibile per dotare il comune di Scafati di un organico capace di rispondere alle esigenze dei cittadini e mettere in condizione il prossimo sindaco che sarà eletto di non portare a termine tutti gli obiettivi che si prefiggerà. Le condizioni del personale sono ancora al limite” spiega Giovanni Santonicola (Cisl).

Infine Maria Bonaria Spiga (Uil): “Siamo pronti a mettere in campo tutte le azioni per tutelare i diritti dei lavoratori. Noi siamo già pronti allo sciopero e inviare la diffida da parte del nostro legale al Comune”.

AdMedia

bannerpostoriservto

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2