Pagani. Sessa: "Fondi per gli asili nido persi"

18 Agosto 2018 Author :  

Asili nido, ira del consigliere di opposizione Annarosa Sessa. “Il Consigliere Comunale Pietro Sessa ha contestato al Sindaco un fatto certo e incontestabile: “Il Comune di Pagani ha perso la possibilità di ottenere un finanziamento fino a 700.00,00 euro per la costruzione/realizzazione ex novo di un Asilo Nido in città”, facendo riferimento al bando Regione Campania indetto con Decreto Dirigenziale n. 11 del 05.02.2018 che ha avuto ben tre proroghe di scadenza,l’ultima fissata al 25.06.2018, per consentire ai Comuni campani di presentare istanze e progetti – scrive Sessa nella sua nota - Rispetto a tale INCONTESTABILE FATTO il Sindaco inadeguato non solo si è giustificato facendo riferimento a circostanze che attengono ai FONDI PAC (che sono altra cosa rispetto al bando regionale) ma addirittura si è spinto fino ad accusare, vergognosamente, il Consigliere Sessa di “non sapere cosa dice”.
Ciò non ci meraviglia, essendo ormai noto a tutti come “ bugia, vittimismo e offese gratuite caratterizzino il DNA del Sindaco inadeguato”. Sconcerta e meraviglia, invece, l’intervento inopportuno e risibile sviluppato, su tale vicenda, dal Dott. Porfidio Monda che, da semplice “Direttore di Agro Solidale lautamente retribuito”, si è trasformato non solo in Dominus delle Politiche sociali del Comune di Pagani ma anche, e soprattutto, in soggetto che decide, sostituendosi agli organi elettivi ed esecutivi competenti, se un finanziamento debba essere richiesto o meno, se una struttura sociale debba essere realizzata o meno e tanto fa, peraltro, con affermazioni e contenuti che tentano di confondere le acque e che, ancora una volta, disattendono le risposte attese – continua Sessa - Parlare di voucher familiari per asili nido già esistenti, di fondi PAC, di strutture accreditate per fornire servizi in parte pagati con i voucher, è “altra cosa” peraltro affermata per non rispondere alla denuncia fatta dal consigliere Pietro Sessa che è grave e che – per quanto è dato sapere ad oggi – non descrive “ una non volontà di partecipazione ad un bando regionale” (che già sarebbe gravissima) ma “ un errore di trasmissione dell’istanza, a mezzo PEC, commesso da Agro Solidale” . Se ciò fosse acclarato avrebbe causato un “danno enorme al comune di Pagani” e costituirebbe motivo “di immediate dimissioni dal ruolo” di un Direttore Generale di una struttura che è solo Organismo tecnico/esecutivo di volontà programmatiche e DECISORIE stabilite dai Comuni Associati e dagli organismi elettivi che essi rappresentano e che, ad oggi, non brilla né per rapidità di esecuzione né per erogazione dei servizi sociali e che gode di privilegi e vie preferenziali, a danno del comune di Pagani, a partire dal comodato gratuito della sede sociale e dal pagamento dei consumi energetici e termici. Il Direttore di Agro Solidale dica chiaramente e pubblicamente se è vero che l’istanza di richiesta del finanziamento in argomento è stata redatta ma è stata erroneamente inviata a PEC diversa da quella effettiva, causando la perdita del finanziamento” conclude il consigliere di opposizione Anna Rosa Sessa.

AdMedia

bannerpostoriservto

Punto News Channel

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2