Cava 5 stelle: "Inchiesta trascina città allo sbando, Servalli si dimetta"

18 Settembre 2018 Author :  

“In pochi giorni la nostra città è stata colpita da eventi atmosferici eccezionali che non ha saputo reggere la potenza della natura causando tanti danni e da un altro tsunami giudiziario come quello di qualche anno fa”: a dirlo sono gli attivisti di Cava 5 Stelle – Libro Bianco. In una nota i grillini sostengono che la città sia allo sbando: “Decine gli arresti alcune già note alle forze dell’ordine ma quello che ha stupito i cittadini sono le affermazioni del Procuratore: il coinvolgimento e la collusione con politici ed esponenti delle forze dell’ordine. Innanzitutto ringraziamo la magistratura per l’ottimo lavoro svolto, e siamo fiduciosi che continui nelle prossime settimane a rendere più chiara la situazione anche di coloro appartenenti alle istituzioni. Fatti quelli accaduti molto gravi che purtroppo fanno svegliare dal letargo coloro che ancora credono nella favola della Piccola Svizzera. Cittadini che vivono sugli allori del passato di una città oramai alla deriva. La Piccola Svizzera resta solo come nome sulle pagine dei libri che citano la nostra città. L’attuale amministrazione non è esente da colpe ,ci ha abituato ad un immobilismo che mira solo a vivacchiare ed aspettare le prossime elezioni comunali senza farsi “nemici” in città – spiegano - Per farsi nemici bisogna fare delle scelte buone o sbagliate ma farle ,invece nulla. L’attuale amministrazione, ricordiamo ai distratti od a coloro in letargo, già coinvolta in un caso giudiziario di turbativa d’asta di pochi mesi fa. Furono coinvolti e successivamente indagati dalla magistratura il consigliere comunale Padovano Sorrentino ed una funzionaria. Ebbene la consigliera tutt’oggi è ancora presente sugli scranni comunali, ci aspettavamo che Servalli ne chiedesse le dimissioni ,ma probabilmente per future scelte elettorali la consigliera potrà tornare utile per il suo bacino di voti? E’ anche vero che abbiamo già visto e sentito i carabinieri che occupavano le sale dell’ex Teatro Verdi : con lo scandalo dei rimborsi facili ai consiglieri comunali condannati poi a risarcire il dovuto (ma di questo pochi devono sapere), ricordiamo sempre lo scandalo del 2012 in cui furono coinvolti altri funzionari comunali sempre per appalti “veloci” sotto l’amministrazione Galdi. Ci fa stupore inoltre come il centrodestra unito emetta un comunicato stampa , ma dimenticano che hanno già governato e si son trovati nelle stesse condizioni ? Cosa hanno fatto in passato ? Hanno continuato a governare senza scomporsi, impastando e reimpastando. Attualmente all’opposizione si son girati dall’altra parte e lo hanno fatto in passato quando governavano. I politici nostrani negli ultimi 30 anni ci hanno abituato a salti di quaglia da un partito all’altro e si son girati di lato quando invece si è trattato di dover prendere provvedimenti seri per l’interesse dei cittadini. Solo per citarne qualcuno: il Social Tennis Club resta occupato da chi è debitore nei confronti dell’ente, il problema dei rifiuti con bollette rincarate ogni anno e sotto gli occhi una città sporca. La lista potrebbe continuare all’infinito. Prendere provvedimenti non usuali avrebbe fatto intendere ai cittadini che si sta lavorando e per bene. L’azzeramento della Giunta da parte del Dott. Servalli invece fa intendere che c’è sfiducia da parte del primo cittadino nei suoi fidati, nei confronti di coloro che hanno raccolto migliaia di voti e gli hanno permesso di sedersi sulla poltrona più importante della città. I voti raccolti sono espressione della fiducia dei cittadini nelle istituzioni, è venuta meno al primo cittadino nei confronti della giunta ,ed è venuta meno anche ai cittadini nei confronti degli eletti. Ai cittadini spetta la decisione. Il Sindaco si dimetta immediatamente e rimetta tutto nelle mani di un commissario e successivamente dei cittadini”.

AdMedia

bannerpostoriservto

Punto News Channel

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2