L’aeroporto di Capodichino incorporerà lo scalo di Salerno

11 Gennaio 2018 Author :  
L’aeroporto Costa d’Amalfi di Salerno presto sarà incorporato da quello di Napoli Capodichino. Il CdA di Gesac, società che gestisce lo scalo di Napoli, infatti, sarà chiamato a dare il via libera all’incorporazione con un progetto di fusione tra le due società che prevede che il Consorzio Aeroporto Salerno Pontecagnano diventi socio con una quota probabile del 20%. L’operazione sarà seguita da un varo del programma dei lavori di potenziamento dello scalo salernitano che prevede l’allungamento della pista e la realizzazione di un terminal da 14 mila metri quadri e piazzole per 11 aeromobili, da cantierizzare obbligatoriamente entro il 2018, pena la perdita dei finanziamenti previsti dal decreto Sblocca Italia. Il piano industriale prevede dal 2019 voli privati trasferiti da Capodichino al Costa d’Amalfi, che comincerà a ospitare gradualmente i voli commerciali fino a operare a pieno regime dal 2022 con l’obiettivo di raggiungere 3,5 milioni di passeggeri, grazie al trasferimento di alcune società quali Aer Lingus, Finnair, Jet2, Luxair, Smartwings, Mistral Air, Sas.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp