Pagani. Bilancio, Sessa: "Altro che risanare casse, il Sindaco utilizza 'somme vincolate'"

30 Maggio 2018 Author :  
Bilancio dell'Ente: l'ira del consigliere comunale Anna Rosa Sessa contro l'amministrazione Bottone. Sessa scrive in una nota: "Nel Consiglio comunale del 27 Aprile 2018 veniva approvato il bilancio dell’Ente, ad oggi non ancora pubblicato sul sito istituzionale, ed il Sindaco inadeguato raccontava alla città che la sua azione di governo era stata finalizzata, in questi anni, a risanare le casse dell’Ente che ora presentavano un saldo attivo pari a 5,7 milioni di euro. Più volte, abbiamo fatto rilevare che ciò non era vero. Il Fondo di cassa, infatti, era “sostanzialmente pari a zero” in quanto costituito da soli fondi vincolati utilizzati per la gestione ordinaria anziché per i fini per i quali tali somme erano state incassate. Ovviamente, come sempre, dal Sindaco e dalla sua maggioranza sono arrivati i soliti improperi e le solite accuse risibili nei miei confronti. Il tempo, però, è galantuomo ed è bastato un semplice parere della Corte dei Conti per costringere il Sindaco ed alcuni funzionari ad ammettere ed affermare che “avevo ragione”. Con determina n. 45 del 18.05.2018 l’attuale responsabile del Servizio Finanziario, che essendo in part time non può ricoprire tale ruolo a termini di legge e di regolamento, ha codificato che “l’Ente al 31.03.2018 ha fondi vincolati pari ad € 5.489.071,11” e che essi derivano per € 2.409.309,83 dalla legge 219/81 (terremoto), per € 731.532,53 dagli Oneri Urbanizzazione PIP e PEEP, per € 2.436.800,73 da loculi cimiteriali, per € 88.651,98 da anticipazioni conto mutui. Ciò significa che il Sindaco inadeguato sta utilizzando “somme vincolate” per “la gestione ordinaria dell’Ente”. Per essa, inoltre, ha anche totalmente ed integralmente già utilizzato il fondo di € 6.177.000,00 complessivo ottenuto (in prestito) dalla Cassa DD.PP. per “anticipazione di liquidità”, che va restituito in “30 anni”. Questi dati oggettivi, e documentati, rendono chiaro oggi quello che stiamo affermando da tempo: gli incomprensibili ritardi nell’esecuzione delle opere finanziate con fondi già incassati dall’Ente (opere pubbliche e private con i fondi del terremoto, completamento urbanizzazione aree PIP e PEEP, loculi cimiteriali) sono voluti ed utili per far fronte agli sprechi che quotidianamente si registrano nell’azione di governo. Il Sindaco inadeguato sta distruggendo il paese e sta lasciando a chi verrà dopo di lui un’eredità negativa immane frutto di inadeguatezza, falso vittimismo, propensione costante alla bugia, prebende per amici e parenti, scelte scellerate ed economicamente e socialmente dannose. Si ponga fine subito a questo scempio e si restituisca la parola agli elettori in modo da eliminare “questo cancro maligno che ha colpito la città e che si è ancora in tempo per debellare”".

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2