Arrestato responsabile di maltrattamenti contro familiari e conviventi

26 Maggio 2018 Author :  

Palermo. Si spalancano le porte del carcere per un 41enne responsabile di maltrattamenti contro familiari e conviventi. L'uomo era già stato raggiunto dal divieto di dimora a Messina e dal divieto di comunicazione a carattere telefonico o telematico con l'ex compagna e la figlia, ma dopo le plurime inosservanze delle misure è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale del Riesame di Messina su appello della locale Procura. Dalle indagini è emerso uno spaccato fatto di minacce di morte, violenze, insulti e maltrattamenti nei confronti della compagna sia durante gli anni di convivenza che al termine della loro relazione, quando la violenza aveva raggiunto anche il legale della donna. Per il 41enne il gip aveva così disposto il divieto di dimora nel comune di Messina e quello di comunicazione a carattere telefonico o telematico con la persona offesa, misure però più volte violate già nei giorni immediatamente successivi alla notifica. "Messaggi su Facebook e foto lo ritraevano in locali di Messina - dicono gli investigatori dell'Arma - nel più totale disprezzo delle misure a lui imposte". Il pm ha presentato così appello richiedendo la custodia cautelare in carcere. L'appello è stato prima accolto dal Tribunale del Riesame e definitivamente confermato in Cassazione. Subito dopo la sentenza di inammissibilità della Suprema Corte di Cassazione circa il ricorso presentato dal 41enne alla richiesta di aggravamento della pena, l'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata trasmessa ai carabinieri per la notifica. I militari lo hanno bloccato all'ospedale Piemonte dove si era barricato in stato confusionale in un bagno nel tentativo di sottrarsi al carcere. I carabinieri, grazie all'intervento dei vigili del fuoco, sono riusciti a entrare, a bloccarlo e a fare scattare le manette ai suoi polsi.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp