Spese mediche e di assistenza ai disabili: cosa serve per dedurle

29 Settembre 2016 Author :  

Essere invalido civile ed essere portatore di handicap, pur rientrando nella categoria dei “disabili”, non è la stessa cosa sul piano del fisco. Lo ha sottolineato l’Agenzia delle Entrate nella Risoluzione n. 79/E del 23 settembre scorso rispondendo a numerose richieste di chiarimenti e specificando che cosa serve produrre per poter dedurre dalla dichiarazione dei redditi le spese mediche e di assistenza ai disabili.

Cosa serve per dedurre le spese mediche per i portatori di handicap?
· È sufficiente la certificazione rilasciata ai sensi della L. 104/1992 attestante lo stato di portatore di handicap.

Cosa serve per dedurre le spese mediche per gli invalidi civili?
· Non è sufficiente il riconoscimento dell’invalidità civile, perché esso si basa prevalentemente sulla valutazione della capacità lavorativa diversamente dall’attestazione dell’esistenza di un handicap che compromette anche le relazioni sociali. Per gli invalidi civili, quindi, la deduzione potrà essere fatta valere solo in caso di accertamento della sussistenza di una grave e permanente invalidità o menomazione, quindi in presenza di una invalidità totale o in presenza dell’attribuzione di un’indennità di accompagnamento, che attesta che i soggetti si trovano in condizioni di particolare disagio.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2