Sposarsi: sposi e spese, ecco quando costa un matrimonio nel 2017

02 Maggio 2017 Author :  

Che il matrimonio abbia un costo è risaputo, ma vi siete mai chiesti quanto costa sposarsi? Se non conoscete la risposta esatta, sappiate che chi decide di convolare a nozze deve affrontare una spesa abbastanza alta.
Il costo di un matrimonio in Italia, infatti, è tra i più alti d’Europa e, tra abiti, fiori, bomboniere, cerimonia e ricevimento, una coppia di sposini può arrivare a spendere fino a 70mila euro.
Ovviamente esistono moltissimi modi per risparmiare sul matrimonio, come ad esempio decidere di sposarsi in Comune invece che in Chiesa, oppure fare una cerimonia molto ristretta con pochi invitati. In generale, però, il budget che viene destinato al giorno delle nozze e all’inizio della vita matrimoniale parte sempre da tre zeri. Nel preventivo delle nozze le spese da sostenere vengono divise solitamente in 3 macro-categorie: l’abito degli sposi, la cerimonia, il ricevimento e, in caso, il viaggio di nozze. Le tariffe variano e i costi del matrimonio lievitano se al totale ci aggiungiamo un eventuale wedding planner che si occupi di tutta l’organizzazione o una location esclusiva in cui festeggiare. A fare l'analisi dei costi è stato il sito ForexInfo, ma, vediamo ora nel dettaglio quanto costa il matrimonio in chiesa e le differenze con le nozze civili, e quali sono tutte le spese da considerare se ci si vuole sposare.

Quanto si spende per un matrimonio
Il budget del matrimonio dipende dal tipo di cerimonia che si intende organizzare, dalla location dell’evento, dal numero degli invitati e da quanto si decide di spendere anche per il post-nozze (ringraziamenti, viaggio di nozze…). Quindi se una coppia opta per una cerimonia civile tranquilla e semplice nel proprio comune di appartenenza, senza abiti pomposi e di marca, davanti a pochi invitati, per poi andare a mangiare in un agriturismo fuori dal centro, risparmierà sicuramente sul costo standard delle nozze.
Se invece vorrà affidarsi agli esperti del settore per quanto riguarda ogni aspetto della cerimonia: abito da sposa, acconciatura e make up, addobbi floreali, noleggio auto e grande buffet in una villa di lusso, la spesa sarà ovviamente maggiore.
In media, per un matrimonio con 100 invitati, la sposa spende da un minimo di 800 fino a un massimo di 10mila euro tra abito, accessori e trattamenti estetici, mentre lo sposo spende al massimo 4000€. Partecipazioni, buste e francobolli vanno dai 250 ai 500€, mentre per il ristorante si spende a persona dai 60 ai 150€ per le portate, ma dipende dal menù (carne, pesce, vegetariano…).

Matrimonio religioso: quanto costa sposarsi in chiesa?
Chi decide di celebrare le nozze in chiesa deve pagare la marca da bollo di 14,62€, un’offerta al prete, la musica e gli addobbi floreali in parrocchia. 
I costi del matrimonio in chiesa, comunque, sono variabili e dipendono dalle possibilità economiche individuali. Sposarsi in una basilica o una cattedrale di alto pregio storico e artistico potrebbe, però, far venire lo scrupolo di riservare un budget un po’ più alto rispetto a quello per la chiesetta di paese.
In genere la spesa si aggira intorno ai 150-200€ per la “busta” al parroco, ma si parte da 400€ per le composizioni floreali, per una spesa complessiva che può arrivare a 2000€.
Se si vuole risparmiare, un consiglio è quello di dividersi la spesa con la coppia che si sposa subito prima o subito dopo, a patto ovviamente di avere gli stessi gusti floreali.

Matrimonio civile: quanto costa sposarsi in Comune?
Sposarsi in Comune è l’opzione più rapida ed economica, ma anche le nozze civili hanno un costo, che tocca cifre stellari se gli sposi scelgono location esclusive. I costi del matrimonio in Comune invece sono irrisori. Infatti è richiesto solo applicare due marche da bollo da 14,62€ sui documenti. E si può risparmiare su sontuosi abiti, musica e addobbi floreali.

Consigli per risparmiare sul matrimonio
Il matrimonio è uno dei giorni più importanti nella vita di una coppia e sposarsi stando attenti al centesimo è quasi impossibile. Tuttavia esistono dei trucchi per risparmiare sui costi eccessivi delle nozze senza però rinunciare a una cerimonia indimenticabile. Eccone alcuni:

sposarsi nel comune di residenza;

come abbiamo detto, per risparmiare sugli addobbi in chiesa ci si può mettere d’accordo con la coppia che si sposa prima o dopo, sperando di avere gli stessi gusti sui fiori o di trovare il giusto compromesso che faccia felici tutti;

per il bouquet della sposa e gli addobbi scegliete fiori di stagione;

rivolgiti ad un esperto che saprà aiutarti anche nel settore foto e video per matrimoni

farsi aiutare nell’organizzazione da amici e parenti

acquistare abiti e accessori online o approfittando dei saldi;

organizzare la cena invece del pranzo;

il viaggio di nozze organizzatevelo da soli, senza rivolgervi a un tour operator

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2