Sposarsi. L'abito dello sposo: ecco come sceglierlo

22 Dicembre 2017 Author :  

Una delle cose più importanti per realizzare il sogno di una coppia nel giorno del suo matrimonio è la scelta dell’abito da sposo. La celebrazione del matrimonio dura meno di un giorno, però le fotografie saranno un ricordo indimenticabile per tutta la vita.

Per l’abito della sposa si trovano svariati cataloghi con diversi stili, formati e prezzi tra i quali la sposa può scegliere il suo modello ideale; riviste che pubblicano gli accessori più adeguati, l’acconciatura perfetta o il particolare trucco. Tuttavia, poche volte si presta la dovuta attenzione all’abito da sposo, l’altra parte in gioco, che è apparentemente invisibile durante la celebrazione. Sorge la domanda del perché di questo scarso interesse che suscita la scelta dell’abito dello sposo e dei relativi accessori. Pare che qualsiasi indumento possa andare bene. C’è l’abitudine di dire che “Per l’uomo (lo sposo) è più semplice”.
Ma l’abito da sposo dovrà essere impeccabile tanto quanto quello della sposa, per questo la scelta dell’abito da sposo, insieme all’attenzione per tutta l’immagine del giorno del matrimonio, sono fondamentali per sentirsi speciali e ricordare l’emozione di quel giorno ogni volta che si andrà a riguardare l’album delle fotografie.

Questa scelta può sembrare facile, ma non lo è; in un mercato pieno di marchi differenti, conosciuti o meno, la confusione può ingannare l’apparenza. Per questo, consigliamo di non basarsi strettamente sul prezzo, anche se si tratta di un abito semplice. Lo sposo, per l’usanza di dover lasciare tutto il protagonismo alla sposa, non deve sembrare una figura aggiunta alla scena del matrimonio, ma deve essere il cavaliere della principessa con la quale si sta sposando.
Per trovare l’abito da sposo perfetto, si deve prima di tutto sapere quale stile si adatta maggiormente alla sua personalità e adeguarsi anche all’orario e al luogo in cui si celebrerà la cerimonia.

Nella cerimonia di giorno, che si celebra in chiesa, con famiglie di gusto classico, tradizionale e conservatore, il tight rappresenta il modello più appropriato. Molto importante, in questo caso, è tener conto che se si sceglie il tight classico, i parenti diretti e gli amici più stretti dovrebbero accompagnare lo sposo vestiti anche loro in tight.
Per una cerimonia civile di giorno, di gusto classico e tradizionale, l’abito classico dal taglio sartoriale sarebbe il più appropriato. In questo caso potremmo optare per un abito tre pezzi, quindi gilet con lo stesso tessuto della giacca, abbinando una cravatta in pura seta jacquard. Altra soluzione, per dare un tocco di nobiltà, scegliere un gilet in pura seta jacquard di microdisegni abbinando una cravatta in tinta unita al tono. Per una cerimonia di sera che si celebrerà in un ambiente da cocktail, il modello più idoneo sarebbe lo Smoking. In tal caso, sarebbe consigliabile che tutti i familiari e gli amici accompagnassero lo sposo indossando anche loro lo smoking.
Insomma, c'è molto da scegliere anche per lo sposo!

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp