Scafati. Corse clandestine organizzate su Facebook, scene da Fast&Furious: ecco la mappa e la denuncia

06 Aprile 2018 Author :  

Corse clandestine nelle aree abbandonate della città di Scafati e in quelle al confine con Angri. Ieri, a far presente il problema sono stati gli attivisti del MoVimento 5 Stelle che con una nota hanno parlato del caso tra via Salice e via Palmentelle. A stilare una mappa sono stati gli attivisti Lorenzo Salzano e Paolo Accardi che hanno anche allegato le foto con il percorso preciso del luogo in cui avvengono le corse.

La denuncia di Salzano e Accardi

“Molti cittadini ci hanno segnalato che nel tratto di strada in costruzione che andrà a collegare via Salice con via Palmentelle, come si evince dalle foto, negli orari serali alcuni ragazzi a bordo di motocicli sono soliti esibirsi in gare ed acrobazie. Al fine di tutelare la pubblica e privata incolumità abbiamo protocollato una richiesta al Comune di Scafati e a tutti gli organi preposti al controllo sul territorio un intervento immediato da parte della Polizia Locale sulla problematica segnalata – si legge nella nota - Ci auguriamo che la commissione straordinaria e la polizia locale si attivi al più presto con controlli mirati prima che durante una di queste gare possa succedere l’irrimediabile. Abbiamo chiesto agli organi competenti di verificare se questo tratto di strada è aperto alla pubblica utilità o è ancora un cantiere, in questo caso chiediamo che la ditta intervenga immediatamente per la messa in sicurezza”.

La mappa delle corse di auto e moto in città

Il fenomeno delle corse clandestine di auto e moto in città è molto più diffuso di quello che si pensa. Oltre la zona scoperta da parte dei grillini di Scafati, ci sono anche altre aree che vengono segnalate attraverso un gruppo segreto su Facebook per organizzarsi e mettere in campo delle vere e proprie gare. A confermare queste realtà sono stati diversi cittadini in particolare della zona di via Lo Porto non che quelli di via Calvanese. In via Calvanese, nel tratto di area che va dal depuratore alla strada stessa, ci sono cumuli di rifiuti e la strada invasa praticamente da detriti di scarto che crea una coda di dossi spesso utilizzati per le corse tra motociclisti e amanti del motocross. Stesso discorso anche per via Lo Porto nella parte di strada appena precedente all'imbocco della 268, che a poche ore dall'alba diventa un vero e proprio teatro di corse tanto da far pensare alla nota saga cinematografica Fast and furious. Un fenomeno molto particolare che bisognerebbe arginare in quanto potrebbe causare dei rischi di non poco conto per i pedoni nonché, per altri automobilisti e per i residenti stessa della zona che sono costretti a convivere con questi folli amanti della guida spericolata.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2