Luci d’Artista a Salerno, la denuncia della Csa provinciale sulla polizia municipale

09 Novembre 2018 Author :  
“Con l’avvio della nuova edizione di Luci d’Artista ci troviamo alle prese con i soliti problemi”. Così Angelo Rispoli, segretario della Csa provinciale, commenta la situazione in cui sono costretti a lavorare gli agenti della polizia municipale di Salerno. “Gli obiettivi strategici per il flusso economico da destinare ai lavoratori non sono stati destinati”, ha continuato. “Non parliamo poi degli stagionali non assunti con contratto full-time, anche se c’era il rimborso di 170mila euro avuto dalla Regione Campania per gli agenti distaccati della Municipale di Salerno. Forse servivano ad altro, come dimostrano i facilitatori del traffico pedonale. Si tratta di personale non addestrato e che è anche un problema per gli agenti. Sarebbe servito programmare le assunzioni, mentre la graduatoria attuale sta per scadere”. Problemi che aumentano anche all’interno del Comando di via dei Carrari. “La sede è fatiscente. Noi facciamo le multe agli altri ma dovrebbero sanzionare noi per come siamo ridotti. Barriere mai rimosse, non abbiamo una cella di sicurezza e ricicliamo i fogli per usare le stampanti in vista di una digitalizzazione mai avvenuta. In queste condizioni lavorare è assurdo”.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2