Stampa questa pagina

Salerno. Nuovo presidio per chiedere lo stop alle Fonderie Pisano

17 Novembre 2017 Author :  

Continua senza sosta la lotta del comitato e associazione Salute e Vita per fermare le Fonderie Pisano. In collaborazione con l’associazione Presidio Permanente, infatti, dinanzi ai cancelli della scuola materna ed elementare Giacomo Costa si terrà un presidio con le mamme dei bambini per denunciare ancora una volta i veleni prodotti dalle Pisano. Il cattivo odore delle fonderie e le polveri raggiungono non solo Salerno ma anche i comuni di Baronissi e Pellezzano. Già lo scorso 20 ottobre i genitori dei piccoli alunni della Giacomo Costa si recarono a sporgere denuncia presso i Carabinieri della stazione di Fratte in quanto allarmati dai miasmi intollerabili e nauseabondi e dalle polveri sottili che raggiungono l’istituto scolastico rendendo l’aria irrespirabile. Le mamme ed i papà dei bambini, infatti, sono preoccupati per la salute dei loro figli. La situazione sembra essere la stessa ormai da decenni ma le Istituzioni continuano a non far nulla per fermare l’ emergenza ambientale e sanitaria. Pertanto, nel corso della manifestazione si terrà una conferenza stampa con i genitori aderenti alla protesta e i rappresentanti del Comitato/Associazione Salute e Vita e Associazione Presidio Permanente per chiedere al Comune di Salerno e a tutte le Istituzioni coinvolte di fermare questa sorte di Guerra non dichiarata e di garantire l’articolo 32 della Costituzione ovvero il Diritto alla Salute.

Articoli correlati (da tag)