Stampa questa pagina

Sarno. Droga, soldi, armi e munizioni: scatta il blitz antidroga, arrestato un uomo

13 Luglio 2018 Author :  

Droga, armi, soldi e munizioni: scatta il blitz antidroga dei Carabinieri del reparto operativo della compagnia di Nocera Inferiore, agli ordini del Tenente Colonnello Francesco Mortari. L'uomo A. Z. è stato trovato in possesso di droga, tipo cocaina e hashish, soldi, molto probabilmente proventi da attività illecita, e munizioni. L'operazione si è tenuta nella giornata di oggi ed ha portato all'arresto dell'uomo, oltre al sequestro del materiale. A finire in manette un venditore di auto di Sarno. Il fenomeno della droga continua ad essere un problema per il territorio dell'agro, nonostante la task force dei carabinieri, il fenomeno non sembra arretrare nemmeno di un poco e quindi i controlli continuano senza sosta. Oggi a Sarno c'è stato l'ennesimo arresto e dimostra quanto il fenomeno sia radicato, spesso anche incensurati vengono coinvolti nel giro di droga.

 Il blitz

Nel pomeriggio odierno i Carabinieri della Sezione Operativa di Nocera Inferiore (SA), congiuntamente a quelli del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno arrestato un 41enne di Sarno, già noto alle Forze di Polizia, poiché responsabile di detenzione di stupefacenti, aggravata dall’ingente quantitativo, nonché detenzione abusiva di arma clandestina e munizionamento. I militari, a conclusione di mirata attività info-investigativa e protratti servizi di osservazione, hanno fatto irruzione nell’abitazione del soggetto ove, guidati dall’infallibile fiuto del cane antidroga Gero, hanno rinvenuto, abilmente occultati all’interno di intercapedini ricavate nel calcestruzzo di un viadotto ferroviario sovrastante la proprietà, 7,5 kg di cocaina, 2 kg di hashish, 50 grammi di marijuana oltre ad una pistola Colt calibro 9 priva di matricola, circa 200 cartucce di vario calibro e la somma di 20.000 Euro tra contanti e titoli al portatore. Nel medesimo contesto i militari hanno sequestrato altresì un autoveicolo ed un motoveicolo, per i successivi approfondimenti patrimoniali, nonché un cavallo risultato detenuto, all’esito di accertamenti svolti dai militari della locale Stazione Forestale, in cattive condizioni di salute. Alla luce delle risultanze emerse il 41enne è stato dichiarato in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, tradotto presso la Casa Circondariale di Salerno

Articoli correlati (da tag)