Stampa questa pagina

Baronissi. Gianfranco Valiante candidato ineleggibile, Cirielli porta il caso in Parlamento

31 Maggio 2019 Author :  

Nei prossimi giorni presenterò al ministro dell'Interno Matteo Salvini una interrogazione parlamentare urgente sulla vicenda del voto amministrativo di Baronissi (in provincia di Salerno; Ndr) ed in modo particolare chiederò al ministro di pronunciarsi sulla ineleggibilità del candidato Gianfranco Valiante, già posta all'attenzione del prefetto di Salerno e del presidente dell'Autorità anticorruzione Raffale Cantone. Valiante risulterebbe ancora presidente di un consorzio pubblico. È quanto annuncia Edmondo Cirielli, questore della Camera. I rilievi giuridici, sollevati negli atti inviati agli enti preposti, meritano una risposta in tempi rapidi ed adeguati affinché la tornata elettorale per il ballottaggio non si trasformi in una presa in giro per i cittadini di Baronissi che rischiano di votare chi non potrà mai essere proclamato sindaco. Sotto il profilo politico Gianfranco Valiante, espressione del potere deluchiano, ha mostrato assoluta indifferenza al rispetto delle istituzioni in quanto, pur decaduto, non ha rassegnato le dimissioni dai ruoli all'interno degli enti sovracomunali, che gli erano stati attribuiti non certo per bravura e capacità ma solo in funzione della carica istituzionale ricoperta", conclude Cirielli. 

Articoli correlati (da tag)