Via i lavori per 5 milioni di euro al porto di Castellabate, banchina e servizi

04 Giugno 2020 Author :  
"Apriamo in maniera simbolica l'attivita' estiva in Campania da Santa Maria di Castellabate, uno dei luoghi simbolo dell'economia turistica". Cosi' il presidente della Regione Campania ha inaugurato oggi i lavori al porto di Castellabate, finanziati con 5 milioni di euro dalla Regione Campania, attraverso i fondi destinati alla messa in sicurezza, riqualificazione e valorizzazione turistico-economica del sistema portuale regionale. I lavori, informa il comune di Castellabate, renderanno la struttura resistente ad eventi meteomarini straordinari, con opere strutturali per il molo di sopraflutto e l'ampliamento dei servizi nell'area portuale. Il cantiere che verra' avviato riguarda, come da progetto, la realizzazione di una banchina che rendera' pienamente fruibile il molo di sopraflutto, il miglioramento della viabilita'. "Abbiamo fatto uno sforzo enorme - ha detto De Luca - per Santa Maria di Castellabate e per tutta la portualita' del Cilento da Pisciotta a Cetara, fino a Pollica che ha avuto 8,2 milioni di euro, un furto", ha spiegato ridendo. Il bando sui porti regionali lanciato dalla Regione vale 135 milioni di euro e riguarda 11 porti finanziati in provincia di Napoli e 14 in provincia di Salerno. In particolare in provincia di Salerno sono stati finanziati i lavori per i porti di Maiori (1,1 milioni), Pisciotta ( 1 milione), Cetara (6,4 milioni), Castellabate (5 milioni), Pollica (8,2 milioni), Santa Marina (2,5 milioni), Agropoli (2,8 milioni), Camerota (6,4 milioni), Centola (9.8 milioni), San Giovanni a Piro (5 milioni), Casal Velino (7,6 milioni), Ascea (7,5 milioni), Ispani (1,8 milioni), Sapri (7,8 milioni).

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2