Angri. Affidamento ultra ventennale della pubblica illuminazione ad una società: il Tar dà ragione al Comune, la gestione torna nelle mani dell'Ente

05 Giugno 2020 Author :  
Affidamento ultra ventennale per la gestione della pubblica illuminazione, il Tar da ragione al Comune e torna tutto nelle mani dell'Ente. A distanza di circa due anni dall'affidamento ad una società provata, il Tar Campania sezione staccata di Salerno emette la sentenza che ristabilisce tutto e ripristina la titolarità di impianti e gestione in capo al Comune di Angri. Il Tar di Salerno, con sentenza del 27.5.2020, ha respinto il ricorso - inoltrato dalla Società che gestisce la Pubblica Illuminazione Fenix Consorzio Stabile, contro la risoluzione del contratto disposta dal Commissario Prefettizio Alessandro Valeri nel settembre 2019. Il Comune aveva chiesto la risoluzione del contratto per grave inadempimento contrattuale ( Det.na n. 595 del 5.9.19). Quel contratto aveva la durata di anni 22 dal 2017 e costava € 601.020 annui oltre IVA). Nella fase cautelare il tribunale amministrativo aveva accordato la sospensione del provvedimento per cui la società concessionaria aveva continuato la gestione degli impianti ma nel merito della vertenza, discussa mercoledì 27 maggio, i giudici hanno dato ragione al Comune di Angri. Inadempimenti contrattuali ed altre irregolarità avrebbero determinato la decisione del tribunale amministrativo regionale.
 Naturalmente la società concessionaria estromessa dall'appalto potrà presentare appello al Consiglio di Stato. La questione, quindi, potrebbe non finire qua, ma di certo il Tribunale amministrativo della Campania ha messo un punto fermo.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2