Sarno. Inchiesta su società intestate ad un prestanome: blitz della Guardia di Finanza nel centro storico

24 Giugno 2020 Author :  

di Danilo Ruggiero

Sarno. Blitz all'alba della Guardia di Finanza nel centro storico, inchiesta su società intestate ad un prestanome . Due auto civetta delle Fiamme gialle della Compagnia di Scafati e due auto di militari con "vestiario borghese" hanno portato a termine un’operazione ordinata dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, nei confronti di un 24enne residente in via Laudisio. L’atto a sorpresa della perquisizione domiciliare è stato disposto su impulso del Pubblico Ministero, Davide Palmieri,che ha aperto un fascicolo di indagini su un presunto giro di fatture false emesse da società fittizie. La perquisizione dei militari, avvenuta appena poco dopo le 7 del mattino, è stata finalizzata a ricercare cose pertinenti al reato (trattasi di frode fiscale) nell'abitazione del giovane residente nel centro storico, la quale sarebbe anche sede legale di alcune società. Lo stesso, sposato con una 40enne magrebina, secondo la Procura di Nocera Inferiore ,potrebbe essere coinvolto in un meccanismo di fatturazione fasulle intento ad ottenere profitti dalla locazione di immobili in favore di extracomunitarie o favori da imprenditori occulti di esercizi commerciali della zona. Negli anni passati, il giovane era già finito nel mirino dell’Agenzia delle Entrate di Salerno e della Camera di Commercio per la violazioni di obblighi di legge. Nel caso specifico, al giovane risulterebbe intestato un noto bar di Sarno, ma potrebbero essere anche altri i collegamenti rinvenuti dagli inquirenti durante le indagini che sono durate fino alle 10 del mattino. Nel territorio, il fenomeno dei “prestanome” (ad esempio è il caso dell’amministratore di società quando amministratore di fatto e di diritto non coincidono), è un modus operandi molto diffuso. Spesse volte, però, a fare uso dei prestanomi sono gli imprenditori indebitati o altri soggetti con condanne fiscali alle spalle ,i quali non potrebbero concludere negozi giuridici, aprire società, acquistare immobili senza l’intervento del prestanome. Altre volte invece, il fenomeno si attua tramite l'intestazione di veicoli al prestanome, ovvero la pratica con cui alcuni soggetti effettuano il passaggio di proprietà del veicolo, di cui hanno la disponibilità, ad un terzo soggetto che, dietro compenso, si assume ogni responsabilità derivante dalla circolazione.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2