Scafati. Il rapper 23enne scafatese Johnny Cirillo si toglie la vita in carcere

27 Luglio 2020 Author :  
Si toglie la vita al carcere di Fuorni, Salerno, il 23enne rapper scafatese Giovanni Cirillo, in arte Johnny. Il giovane rapper di Scafati si è suicidato ieri nel carcere di Fuorni (Salerno), dove era detenuto per una rapina. Di origini somale, ma adottato da una famiglia di Scafati, il 23enne era stato arrestato e messo ai domiciliari a gennaio scorso per una rapina presso una farmacia a Scafati, ma era tornato in carcere poche settimane fa, in seguito a diverse evasioni dai domiciliari. I compagni di cella lo hanno trovato già senza vita, quando sono arrivati i soccorsi non c'era più nulla da fare. Il giovane rapper, appena 23 anni, si è tolto la vita intorno alle 11 di ieri, domenica 26 luglio, in una delle celle della prima sezione, quella dove si trovano i detenuti per reati comuni. Era stato arrestato lo scorso 9 gennaio, poco dopo una rapina in una farmacia di via Martiri d'Ungheria, a Scafati.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2