Origo Albarella

IMG 20190515 WA0006

Unicef: 1.800 bambini a rischio a causa del conflitto in Libia

20 Aprile 2019 Author :  

Circa 1.800 bambini hanno urgente bisogno di essere evacuati dalle zone in prima linea di combattimento in Libia, mentre altri 7.300 sono già stati sfollati dalle loro case a causa delle violenze: nel complesso, sono circa 500.000 i bambini colpiti finora in tutta la parte occidentale del Paese. E' l'allarme lanciato oggi in una dichiarazione congiunta del direttore generale dell'Unicef e del Rappresentante speciale del Segretario generale dell'Onu per i bambini ed i conflitti armati.

Continua a salire, di giorno in giorno, il bilancio delle vittime in Libia a causa degli scontri: ad oggi si registrano 240 morti, tra i quali 75 bambini, 42 donne decedute a seguito degli stupri subiti e 17 sanitari. Lo afferma all'ANSA Foad Aodi, presidente dell'Associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) e Consigliere dell'Ordine dei medici di Roma, dall'inizio del conflitto in contatto costante con i medici libici nelle aree colpite. I feriti sono ad oggi 1.400, tra i quali 300 minorenni.

Il presidente Donald Trump ha avuto un colloquio telefonico con il maresciallo Khalifa Haftar per discutere gli sforzi antiterrorismo in corso e la ''necessità di raggiungere la pace e la stabilità''. Lo afferma la Casa Bianca. ''Il presidente ha riconosciuto il significativo ruolo di Haftar nel combattere il terrorismo, e i due hanno discusso una visione comune per la transizione della Libia verso un sistema politico stabile e democratico''.

"Non è possibile fare nulla in Libia se non c'è un'intesa franco-italiana solida e non c'è una via d'uscita dalla crisi se non è politica". Lo ha detto il ministro degli Esteri francesi Jean-Yves Le Drian in una conferenza stampa con Enzo Moavero alla Farnesina. "Noi due abbiamo scritto un comunicato che poi è stato accettato da tutto il G7, quindi abbiamo pensato di incontrarci il prima possibile qui a Roma per rafforzare la nostra coesione su questo argomento", ha aggiunto. "La crisi in Libia può diventare molto pericolosa, quindi è importante mettere un punto", ha sottolineato.

AdMedia

IMG 20190515 WA0007

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2