Nocera Inferiore. Affidamento riscossione coattiva dei tributi, Pap ricorre al Tar: "È illegittimo"

22 Ottobre 2019 Author :  

A seguito della determinata dirigenziale che ha affidato ad una società terza il servizio di riscossione dei tributi locali, Potere al Popolo ha ritenuto doveroso nell'interesse dei cittadini di Nocera inferiore impugnare tale atto dinanzi al Tar Campania di Salerno per le palesi illegittimità e violazioni di legge nonché di norme sulla procedura di affidamento in esso riscontrate. E ciò anche in considerazione del fatto che, nonostante la presentazione di un'istanza di richiesta di annullamento in autotutela della determina, ad oggi il Comune non ha ancora ritenuto di revocare l'atto.

L’approvazione della determinazione dirigenziale n.1252 del 23/07/2019 con cui il Comune di Nocera Inferiore ha proceduto all’affidamento BIENNALE DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE COATTIVA DEI TRIBUTI TARSU-COSAP-ICI/IMU-CMP-TASI A MEZZO RDO SUL MERCATO ELETTRONICO MEPA, andata aggiudicata definitivamente con determina n.1639 del 24 settembre 2019, ha da subito spalancato l’ipotesi che sul provvedimento gravasse lo spettro dell’illegittimità nell’affidamento del servizio.

Per questo Potere al Popolo, lo scorso 08/10/2019, aveva prodotto un’istanza per chiedere l’annullamento della determina dirigenziale che affida ad una società esterna la riscossione dei tributi locali. Il documento era stato inviato al dirigente del settore affari istituzionali e generali del comune di Nocera Inferiore Silvia Esposito, e per opportuna conoscenza al Segretario Comunale ed all’Organismo Indipendente di Valutazione ed al Sindaco, per quanto di competenza in termini di performance, anticorruzione e trasparenza.

L’annullamento è stato chiesto ai sensi dell’art.21-nonies della L.241/1990 per manifesta violazione di legge, eccesso di potere ed incompetenza, ai sensi dell’art.21-octies. Il comune infatti dovrebbe continuare a svolgere il servizio attraverso i propri uffici e la procedura di gara, per essere valida doveva essere discussa e approvata in consiglio comunale, ma non risultano atti di indirizzo. In più il Settore Affari Generali e Avvocatura che ha deciso l’esternalizzazione non avrebbe competenza ratione materiae.

Erminia Maiorino del coordinamento nazionale di Potere al Popolo commenta: “Siamo certi che il Tar ristabilirà la legalità nel comune di Nocera annullando il provvedimento. Pap spera che l’amministrazione comunale in futuro ci pensi due volte prima di firmare atti o procedimenti di esternalizzazione in settori delicati come la riscossione coattiva dei crediti tributari”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2