Salvini a Sorrento e Positano per l'ingresso dei sindaci nel Carroccio: "Aspetto elezioni per mandare a casa De Luca-De Magistris-Di Maio"

21 Novembre 2019 Author :  

Matteo Salvini e' a Positano, dopo l'appuntamento pubblico a Sorrento. Accolto dal sindaco, Michele De Lucia, che ha ufficializzato il suo ingresso nel Carroccio, il segretario della Lega ha raggiunto la villa Romana, sepolta dall'eruzione del Vesuvio del 79 d.C., struttura riaperta nello scorso anno, che ha un ciclo di affreschi del I secolo dopo Cristo. 

La pioggia battente non ha scoraggiato le persone che, vedendo passare Matteo Salvini lungo le stradine di Positano, si fermano per chiedergli chi un autografo e chi un selfie. Dopo la tappa a Sorrento, il segretario della Lega e' arrivato intorno alle 13.30 nella perla della Costa d'Amalfi. Li', ad accoglierlo, il sindaco, Michele De Lucia, transitato oggi ufficialmente nel partito del Carroccio, insieme con il primo cittadino di Sorrento. Due 'acquisti' che spingono l'ex ministro dell'Interno a dire che, per lui, e' "un'emozione e una responsabilita'". "Ho fiducia in loro - spiega - e sono contento che loro abbiano avuto fiducia in noi". Ora, "c'e' solo da crescere, da lavorare, da liberare una regione come la Campania che, da Sorrento e Positano, potra' capire e imparare tanto". Da qui, in vista delle elezioni regionali in Campania, Salvini ribadisce la necessita' di "un cambiamento, di novita', futuro, liberazione dai De Luca, dai de Magistris, da questa gente qua". Accompagnato da De Lucia, Salvini ha raggiunto Villa Romana, sito archeologico dove possono entrare, al massimo, quindici persone per volta e che si trova al di sotto della chiesa di Santa Maria Assunta. All'esterno, oltre la ringhiera in cemento, c'e' il mare. Qui fuori, il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, gli ha donato una felpa blu con la scritta bianca "Sorrento", subito indossata da Salvini, salvo poi sostituirla con quella bianca regalata dal sindaco di Positano, con la scritta, ovviamente, "Positano". Tra selfie e autografi, qualcuno gli ha urlato anche "Forza Milan!" e ha fatto sorridere il leader leghista. Poi, qualche scalino e il piccolo corteo e' approdato da 'Chez Black', rinomato ristorante della spiaggia 'grande' positanese per un pranzo. I due primi cittadini siedono alla destra e alla sinistra dell'ex ministro. Poco piu' in la', tra gli altri, ci sono il deputato e coordinatore campano della Lega, Gianluca Cantalamessa, e l'ex rettore dell'universita' di Salerno, Aurelio Tommasetti. Menu' di mare per tutti i commensali, circa una quindicina. Per iniziare, trittico di pesce con carpaccio di polpo e un piatto con insalata, mozzarella e prosciutto che ricorda il tricolore italiano fotografato e pubblicato da Salvini su Instagram con la didascalia: "Anche a tavola, prima l'Italia". Quindi, 'paccheri' all'astice e una pizza. Per finire, i dolci: delizia al limone e tiramisu'. Intorno alle 16.30, il segretario della Lega e' ripartito, direzione Roma. Per Michele De Lucia, "il passaggio di oggi alla Lega viene da un lungo cammino che ho intrapreso verso la Lega. Abbiamo avuto tantissimi contatti, tantissimi riscontri anche sul nostro modo di operare a Positano. Se noi parliamo di abbassamento di pressione fiscale, Positano e' uno dei pochissimi posti in Italia dove non si paga la Tasi, per cui ci troviamo in linea con cio' che dice Matteo Salvini".

L'incontro a Sorrento per ufficilizzare il passaggio del sindaco di Positano De Lucia e Cuoo di Sorrento

"Non è una scelta di convenienza, sono entrato nella Lega ora, non quando era al governo". Lo dice da Sorrento il sindaco Giuseppe Cuomo, in conferenza stampa con Matteo Salvini, parlando del suo passaggio alla Lega, insieme al sindaco di Positano Michele De Lucia.

"Chi entra nella Lega sa che verra' attaccato a prescindere, pregiudizialmente. Se uno vuole la vita comoda entra in un partito di governo". Cosi' Matteo Salvini sull'adesione dei sindaci di Sorrento e Positano al suo partito. "La Lega non e' una scelta comoda perche non garantisce posti e stipendi", ha aggiunto Salvini.

Salvini da Sorrento, aspetto elezioni, mandare a casa De Luca-De Magistris-Di Maio

Il senatore e leader della Lega Matteo Salvini, parlando da Sorrento, insieme al sindaco Giuseppe Cuomo e al sindaco di Positano Michele De Lucia, entrati nella Lega, ha detto: "Non vedo l'ora che arrivino le elezioni in Campania per mandare a casa De Luca, De Magistris e Di Maio". Salvini si e' soffermato sulla questione rifiuti nella Regione e ha detto: "Non e' possibile che qui (a Sorrento, ndr) ci sia il 70 per cento di raccolta differenziata e poi ci sia mezza Campania in perenne emergenza che muore di cancro per le ecoballe e i rifiuti tossici. Non e' possibile che a distanza di pochi chilometri ci sia l'eccellenza da un lato e fame e disperazione dall'altro. Serve un po' di equilibrio, c'e' bisogno di amministratori competenti".

"Sorrento non si Lega", sardine in coro cantano Bella ciao

Cantano in coro 'Bella Ciao' i manifestanti che a Sorrento, in occasione della visita del leader della Lega, Matteo Salvini, sono scesi in piazza - in una zona diversa da quella dell'incontro coi giornalisti dell'ex ministro - per la protesta delle 'fravaglie', una delle versioni del movimento delle sardine. Si e' registrato qualche momento di tensione, dopo lo scioglimento del presidio, quando la polizia ha temporaneamente formato un cordone in piazza Veniero e successivamente in piazza Lauro. Poi ai manifestanti di 'Sorrento non si Lega' e' stato possibile avere via libera.

In tanti in fila per selfie con il leader della Lega

Mentre Matteo Salvini e' ancora all'interno del Circolo dei Forestieri di Sorrento (Napoli), in molti si sono messi in fila per chiedere un selfie oppure una foto. Annunciata come conferenza stampa, la presenza del leader della Lega a Sorrento e' stata in realta' una manifestazione politica, davanti ad oltre 200 simpatizzanti, in un clima da stadio. I giornalisti, confinati tra il pubblico, lontano dal palco, sono riusciti a fare poche domande, sottolineate da applausi o dissensi.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2